Napoli, dal ritiro della nazionale l’incoronazione: De Laurentiis gongola

Parole che sanno tanto di incoronazione per uno dei giocatori del Napoli. Arrivano direttamente dal ritiro della nazionale.

Il campionato è fermo. Il Napoli ha chiuso il 2022 da capolista in Serie A ma anche da primo nel girone di Champions. Il tutto frutto di un gran lavoro svolto nella prima parte della stagione, con la squadra di Luciano Spalletti che si è imposta in maniera importante ed ha mostrato delle capacità da big. Lo Scudetto, ad oggi, non può ritenersi un obiettivo da scartare. Lo hanno capito anche i tifosi che hanno abbandonato in larga parte la scaramanzia, e oggi all’ombra del Vesuvio parlare di titolo non sembra più un’utopia.

Aurelio De Laurentiis saluta
Napoli, dal ritiro della nazionale l’incoronazione: De Laurentiis gongola (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

I nuovi arrivi si sono subito imposti in maniera importante, ma anche i ‘vecchi’, quelli che hanno vestito la maglia azzurra negli scorsi anni, stanno dando un contributo importante. Al netto del grande esodo che è stato fatto in estate, ci sono giocatori sui quali Spalletti e la società hanno deciso di puntare anche nell’immediato futuro, nella speranza di poter puntare anche sulla loro esperienza.

Piotr Zieliński al tiro
Napoli, dal ritiro della nazionale l’incoronazione: De Laurentiis gongola (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli, dal ritiro della Polonia che incoronazione per Zielinski

Uno di questi ultimi è senza dubbio Piotr Zielinski, diventato in questi anni un punto di riferimento vero e proprio per i tifosi. Ad oggi il giocatore polacco è uno di quelli che rappresenta la ‘vecchia guardia’, e proprio per questo c’è grande fiducia anche per il rendimento che l’ex Empoli potrà mettere in campo. Anche in questa prima fase lo stesso Zielinski si è dimostrato giocatore di assoluto affidamento.

Ne è sicuro anche Bartosz Bereszynski, difensore della Sampdoria, che ai microfoni del portale ‘Przewodniku Sportowy’, ha parlato proprio del centrocampista del Napoli: “Penso che in termini di pure abilità calcistiche sia il miglior giocatore con cui abbia mai giocato“, ha detto Bereszynski. “Penso che a Napoli ricopra una posizione in campo che gli dà molta fiducia e poi si traduce in campo”, ha ancora proseguito il giocatore della Samp. Un attestato di stima davvero importante nei confronti del compagno di squadre in nazionale.

Ad essere soddisfatto di questo, ovviamente, anche il presidente Aurelio De Laurentiis che ha deciso, insieme alla dirigenza e lo stesso Spalletti, di continuare a puntare su Zielinski. Il polacco, in questo modo, non è rientrato in quel processo di rinnovamento, che ha visto coinvolti altri giocatori come Insigne, Mertens e Koulibaly.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.