Attento Napoli, la Juventus si rinforza a gennaio: colpo dall’Atalanta

Il Napoli a gennaio dovrà guardarsi le spalle visto che la Juventus ha intenzione di piazzare un colpo interessante dall’Atalanta

La Juventus viene da sei vittorie consecutive in campionato, in attesa di capire cosa succederà alla ripresa, a gennaio. Un mese clamorosamente importante per il Napoli, che affronterà l’Inter, i bianconeri al Maradona e anche la Roma. La Juve vuole rimontare e conquistare lo scudetto dopo essere uscita in modo vergognoso dalla Champions League, ma per farlo deve intervenire sul mercato.

Maehle Atalanta Juventus
Allegri, colpo dall’Atalanta a gennaio (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Allegri vuole un nuovo colpo, che tra l’altro potrebbe arrivare dall’Atalanta. Si tratta di Joakim Maehle, terzino danese attualmente impegnato al Mondiale di Qatar 2022. Che tra l’altro può giocare anche in posizione più avanzata e su entrambe le fasce. Insomma, un giocatore che servirebbe tantissimo alla Juve, considerando la situazione sugli esterni.

Juventus Maehle Atalanta
Maehle, la Juventus lo vuole a gennaio (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, la Juventus vuole Maehle dall’Atalanta

Secondo quanto riferito da Goal.com, la Juventus vuole acquistare Maehle dall’Atalanta. Il terzino è presente nella lunga lista della dirigenza del club bianconero, che a gennaio vorrebbe cogliere un’occasione. A fine stagione, con molta probabilità, saluteranno Alex Sandro e Cuadrado e dunque Allegri deve iniziare a cautelarsi. Maehle in questa stagione ha collezionato quattordici presenze con la squadra di Gasperini in questo campionato, siglando anche un assist.

E’ sceso in campo da titolare nella partita tra Danimarca e Tunisia, finita 0-0. Se dovesse disputare un buon Mondiale, le pretese dell’Atalanta potrebbero alzarsi. Il contratto di Maehle scadrà nel 2025 e pare sia stato scelto dalla Juve per essere uno degli acquisti per gennaio. E sicuramente alzerebbe la qualità rispetto ad Alex Sandro: il Napoli osserva interessato cosa faranno le sue rivali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.