“Non lo riavrà”: Roma, che guaio per Mourinho

La Roma si trova in Giappone per una tournée, ma sia per i tifosi capitolini che per José Mourinho non ci sono buone notizie.

La Roma aveva cominciato questa stagione con grandissimo entusiasmo sia per via della vittoria della Conference League che per gli acquisti della scorsa estate come Dybala e Wijnaldum, ma poi la situazione è cambiata con il corso delle settimane.

Mourinho perplesso
Cattive notizie per Mourinho (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

La squadra di Mourinho, nonostante la qualificazione ai play-off di Europa League del prossimo febbraio, dove incontreranno il Salisburgo, ha infatti perso tante posizioni in classifica, soprattutto per colpa dei soli due punti totalizzati nelle ultime tre gare di quest’anno contro Lazio, Sassuolo e Torino.

Oltre agli scarsi risultati, in casa giallorossa è scoppiata la grana Karsdorp. L’olandese, dopo il durissimo attacco di José Mourinho nel post gara di Roma-Sassuolo, è di fatto un ex giocatore capitolino. Il team capitolino è adesso in Giappone per una tournée, ma per il tecnico portoghese continuano ad arrivare brutte notizie.

Wijnaldum porta palla
Si allungano i tempi di recupero di Wijnaldum (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Roma, ancora problemi per Mourinho: Wijnaldum tornerà a febbraio

Il portale ‘tuttomercatoweb.com’, infatti, ha dato degli importanti aggiornamenti sulle condizoni di Wijnaldum: “Il giocatore è in Olanda per continuare il suo programma di recupero, ma sicuramente Mourinho  non lo riavrà per il match del prossimo 4 gennaio contro il Bologna di Thiago Motta. Il centrocampista, di fatto, tornerà in campo gradualmente e dovrebbe farlo per le partite di febbraio”.

Wijnaldum, di fatto, salterebbe altri match che potrebbero diventare fondamentali per il prosieguo della stagione giallorossa. La Roma, infatti, alla ripresa oltre al Bologna, dovrà affrontare squadre del calibro di Milan, Fiorentina e Napoli. L’olandese, sempre come rimportato da ‘tuttomecatoweb.com’, a gennaio potrebbe giocare solo qualche partita con la Primavera per recuperare il ritmo partita il prima possibile. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.