Il Napoli riparte, ma la ‘tegola’ già gela Spalletti: anche i tifosi in ansia

Il Napoli è volato alla volta della Turchia tuttavia oggi è arrivata un’inattesa tegola che ha iniziato a turbare il tecnico Spalletti. 

Vacanze ufficialmente finite per il Napoli, volato oggi alla volta della Turchia dove resterà fino al 13 dicembre così da preparare al meglio la seconda parte della stagione. Ventotto i calciatori che prenderanno parte al ritiro organizzato ad Antalya, compresi Khvicha Kvaratskhelia e Amir Rrahamani. Entrambi, infatti, hanno ormai smaltito i problemi fisici che li hanno costretti a restare ai box nelle ultime settimane.

Napoli, Spalletti preoccupato
Luciano Spalletti è in ansia dopo la tegola arrivata oggi (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Assenti, quindi, soltanto i calciatori convocati per il Mondiale in corso di svolgimento in Qatar. L’elenco, come noto, comprende i nomi di Hirving Lozano, Piotr Zielinski, André Zambo Anguissa, Mathias Oliveira e Kim Kim-jae. Proprio quest’ultimo, nelle scorse ore, ha rimediato un problema fisico che ha creato grande apprensione tanto nello staff medico della Corea del Sud che in quello partenopeo.

Il difensore, infatti, nei 15 minuti di allenamento aperti ai giornalisti a lavorato a parte. Una brutta notizia per il Ct Paulo Bento, chiamato a vincere domani contro il Portogallo per evitare una dolorosa eliminazione già alla fase a gironi. In allerta anche Luciano Spalletti, il quale spera di riavere il calciatore il prima possibile e, soprattutto, nelle migliori condizioni possibili.

Kim Min-jae contrasta Cavani
Kim Min-jae ed Edinson Cavani sono stati protagonisti in Corea del Sud-Uruguay (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli, Spalletti in ansia per le condizioni Kim Min-jae

L’ex Fenerbahçe, preso nella scorsa estate per 20 milioni, si è calato fin da subito nella nuova realtà raccogliendo nel migliore dei modi il testimone lasciato da Kalidou Koulibaly. Qualità, concretezza ed anche un insperato contributo in fase realizzativa (20 milioni). Un rendimento, il suo, che lo ha fatto finire già nel mirino di alcuni dei principali top club europei. È il caso del Manchester United, pronto ad approfittare della clausola rescissoria (valida per il mercato estero) presente tra le pieghe del suo contratto.

Il presidente Aurelio De Laurentiis, dal canto suo, ha già iniziato a lavorare al fine di eliminare la clausola in questione ed allungare ulteriormente il contratto di Kim Min-jae. Il quale, nelle prossime ore, si sottoporrà ad ulteriori esami che consentiranno ai medici di fare il punto della situazione. Bento e Spalletti, intanto, incrociano le dita e sperano in una fumata bianca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.