😲 Napoli, l’annuncio dell’agente fa impazzire i tifosi: juventini spiazzati

Il Napoli è sempre al centro delle discussioni di mercato, ma stavolta né per un acquisto né per una cessione. Ecco le parole del procuratore.

Siamo di nuovo in periodo di calciomercato, e ovviamente di nomi ne circolano sempre molti, tra giovani e meno giovani. E sicuramente c’è uno di questi nomi che ancora scalda i cuori dei tifosi del Napoli, a distanza di tanti anni: quello di Edinson Cavani. L’attaccante uruguayano oggi ha 35 anni e gioca al Valencia di Rino Gattuso (altro ex partenopeo) dopo aver lasciato l’azzurro ormai nel 2013.

de laurentiis napoli
De Laurentiis sogna. (Ansa Photo) UltimeCalcioNapoli.it

Eppure il giocatore nativo di Salto è sempre rimasto legato a vario titolo al Napoli, come conferma in una recente intervista il suo agente Mario Sommella. In sole tre stagioni nel club partenopeo, che lo acquistò nel 2010 dal Palermo per 17 milioni di euro, El Matador ha realizzato 104 gol in 138 partite. Tante emozioni in campo e anche qualche successo, come la Coppa Italia vinta nel 2012, che fu il primo trofeo del Napoli in 21 anni.

Facile capire, quindi, perché Cavani sia rimasto ancora nel cuore dei tifosi anche dopo così tanti anni lontano dal capoluogo campano. Sentimento ricambiato dalla punta uruguayana, come dimostrato da varie notizie di mercato, alcune delle quali rivelate in maniera inequivocabile proprio da Sommella. Il procuratore ha infatti parlato di questi argomenti con ‘TuttoMercatoWeb.com’.

cavani napoli
Cavani riceve l’ovazione del pubblico dell’allora San Paolo, nel 2013. (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

“Cavani ha sempre pensato al Napoli”: la rivelazione dell’agente

Nell’intervista in questione, Sommella ha spiegato la situazione di mercato di Cavani, che l’anno scorso ha lasciato il Manchester United dopo due stagioni condite da 59 reti. Nella scorsa estate, per esempio, era stato molto vicino a trasferirsi al Borussia Dortmund, prima di scegliere i più caldi lidi di Valencia. Ma in realtà c’era stata anche un’altra opzione, in cui è emerso il suo mai dimenticato amore per il Napoli.

“A gennaio per la terza volta gli avevo portato la Juventus” ha rivelato Sommella, dicendo che però Cavani ha rifiutato. “A differenza di Milik, che ha sempre avuto un debole per i colori bianconeri, ha sempre pensato al Napoli e ai napoletani” e così El Matador ha deciso che non poteva andare agli odiati rivali torinesi. Attualmente, a Valencia ha giocato 7 partite soltanto, segnando però 4 gol in Liga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.