Napoli, addio Meret e nuovo portiere: Giuntoli può chiudere il cerchio

L’addio di Alex Meret è possibile, ed in estate tutto potrebbe cambiare. Il Napoli punta già alla possibile alterativa, il piano di Giuntoli. 

Alex Meret sta vivendo una stagione importante in quel di Napoli, soprattutto dopo anni passati alle spalle di David Ospina. Anni dove l’ex estremo difensore della Spal ha dovuto lottare per un posto da titolare mai diventato fisso, se non con l’addio definitivo del colombiano. Ad oggi c’è grande fiducia sull’attuale portiere titolare degli azzurri, che sta dimostrando di meritare quella maglia giorno dopo giorno.

Alex Meret pensieroso
Napoli, addio Meret e nuovo portiere: Giuntoli può chiudere il cerchio (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Il Napoli è ua delle difese meno battute del campionato anche per merito suo, e questo la dice lunga su quanto in questi anni sia stata data scarsa fiducia all’ex Udinese. Anche perché, va detto, una volta arrivato a Napoli sembrava davvero in grado di poter esplodere ed alcuni lo paragonavano anche a Gigio Donnarumma.

Poi gli infortuni, qualche difficoltà ad inserirsi nel giocare con i piedi. Ora, però, sembra tutto diverso. Meret è il titolare, e sta legittimando questa posizione. Il futuro, però, è ancora nebuloso. Si, perché la sua permanenza in azzurro pare sia non cosi scontata come potrebbe sembrare.

Guglielmo Vicario in campo
Napoli, addio Meret e nuovo portiere: Giuntoli può chiudere il cerchio (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli, Meret se ne va? Giuntoli punta Vicario e può sbloccare tutto

Insomma, il contratto scade nel 2024 (con opzione unilaterale per prolungare fino al 2025). Non ci sarebbero i presupposti per chiudere la storia, eppure in casa Napoli ci si sta guardando intorno. Un po’ perchè si vorrà capire quali sono i reali stimoli per Meret anche in vista dei prossimi anni, con un amore mai sbocciato in tutto per tutto con la piazza. Da capire, poi, anche l’idea dell’allenatore per il futuro.

Insomma, le alternative il Napoli le sta tenendo in conto. Il nome in cima è quello di Guglielmo Vicario, portiere dell’Empoli sul quale ci sono gli occhi dei grandi club di Serie A. Secondo quanto riportato oggi da ‘La Gazzetta dello Sport’, Cristiano Giuntoli avrebbe la carta per sbloccare l’affare: Elia Caprile, portiere classe 2001 di casa Bari, andrebbe prelevato e poi girato allo stesso Empoli, per consegnare cosi ai toscani un’alternativa già pronta a Vicario, oltre ad un’offerta economica adeguata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.