Sconfitta totale per Marotta: doppio addio a zero

L’Inter targata Marotta potrebbe dover rinunciare a due importanti obiettivi di calciomercato a parametro zero: doppia beffa all’orizzonte

In casa Inter si continua ad avvertire una certa tensione. Il che è paradossale, considerando che la ‘Beneamata’ qualche giorno fa si è assicurata un posto in semifinale di Champions League, tra le quattro squadre più forti d’Europa. I nerazzurri, dal canto loro, dovranno vedersela faccia a faccia coi cugini del Milan, in un derby che si preannuncia alquanto infuocato.

L'Inter perde a zero Firmino e Thuram
Giuseppe Marotta, doppia beffa a zero per l’Inter (Lapresse) – Ultimecalcionapoli.it

La forte contraddizione è rappresentata dal percorso dei nerazzurri in campionato. Sono più di dieci le sconfitte accumulate in trentuno giornate di Serie A dalla truppa targata mister Simone Inzaghi. Un ruolino di marcia assolutamente insufficiente, considerando che ad agosto l’obiettivo dichiarato del club di Viale della Liberazione era lo Scudetto. Sarebbe stato il ventesimo e avrebbe consentito di aggiungere la seconda stella sulla maglia, perciò aveva un valore ancora più speciale. Ma l’obiettivo in questione è sfumato nel giro di qualche mese, complice un cammino a dir poco straordinario del Napoli guidato da Luciano Spalletti. Ciò, ovviamente, impone delle riflessioni profonde ai piani alti, con la dirigenza meneghina che sta valutando il futuro della panchina.

Parecchi tifosi, nonostante la gioia provata nella massima competizione europea, vorrebbero l’esonero di Inzaghi, se non adesso a fine stagione. Ritengono, infatti, che il tecnico piacentino non sia l’allenatore giusto per prendere le redini di una squadra che genera aspettative molto elevate come l’Inter. E non è affatto da escludere che la società, alla fine, si convinca ad optare per tale opzione. Non a caso, sulla lista di Marotta ci sono anche i nomi dei papabili sostituti dell’ex Lazio e, in tal senso, uno dei profili che intriga maggiormente è quello di Thiago Motta (ora in forza al Bologna). Allo stesso tempo, però, sarà necessario intervenire sul calciomercato, al fine di sistemare/potenziare la rosa attualmente a disposizione. In particolare il reparto offensivo, dato che sia Romelu Lukaku che Joaquin Correa potrebbero abbandonare la nave in estate.

Calciomercato Inter, doppia beffa per Marotta

All’Inter, inoltre, piacciono particolarmente Roberto Firmino e Marcus Thuram, entrambi in scadenza di contratto giugno 2023 rispettivamente con Liverpool e Borussia Monchengladbach. Le due pedine in questione sembrano destinate a dire addio a parametro zero, specialmente il francese. Sappiamo quanto Marotta sia abile a muoversi anticipatamente in situazioni del genere.

L'Inter perde a zero Firmino e Thuram
Roberto Firmino, l’Inter perde il brasiliano e Thuram a zero (ANSA) – Ultimecalcionapoli.it

Stavolta, però, potrebbe fallire su entrambi i fronti. Il brasiliano, infatti, è da tempo nel radar del Barcellona di Xavi, mentre per quanto concerne Thuram si registra il forte interesse da parte del Manchester United. Concorrenza prestigiosa dunque, che complica non poco i piani dell’Inter. Senza qualificazione alla prossima edizione della Champions League, tra l’altro, diventerebbe quasi impossibili arrivare a prendere giocatori di questo calibro. Motivo per cui, bisogna prima aspettare di conoscere l’esito della stagione in corso.

Impostazioni privacy