Futuro Lautaro, adesso è ufficiale: c’è l’annuncio in diretta tv

Adesso è ufficiale: c’è l’annuncio in diretta tv sul futuro del “Toro” Lautaro Martinez, bomber e trascinatore dell’Inter

Dodici gol nelle ultime tre partite, con la ciliegina del “set” (0-6) rifilato, al “Bentegodi”, all’Hellas Verona nell’ultimo turno infrasettimanale stagionale. Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter, ha finalmente ritrovato la sua macchina da gol che negli ultimi tempi si era inceppata.

Futuro Lautaro, c'è l'annuncio in diretta tv
Futuro Lautaro Martinez, ora è ufficiale (Lapresse)-ultimecalcionapoli.it

Ma le buone notizie non finiscono qui. Proprio nel match contro gli scaligeri ha ritrovato la via del gol Edin Dzeko che che non timbrava il cartellino dei marcatori in Serie A dal vittorioso match contro il Napoli del 4 gennaio scorso a “San Siro”. Il bosniaco ha messo a segno una doppietta, a dimostrazione che quando i punti diventano pesanti e ogni partita è una finale, i bomber di razza incominciano a giocare.

Doppietta, contro i veneti, anche per il “Toro” Lautaro Martinez che si conferma sempre più il trascinatore dei nerazzurri: al momento 19 i centri in campionato per l’argentino, tre in meno del capocannoniere Victor Osimhen, fresco campione d’Italia con il Napoli.

Futuro Lautaro, Biasin: “Dipende dalla volontà del calciatore”

Con un Lautaro Martinez in formato scudetto e un Edin Dzeko che da “brutto anatroccolo” è ridiventato il “Cigno di Sarajevo” il tecnico nerazzurro Simone Inzaghi può guardare con fiducia al rush finale di stagione che deciderà il suo futuro sulla panchina della “Beneamata”.

Futuro Martinez, dipende dalla sua volontà
Il futuro di Lautaro Martinez: da cosa dipende (Lapresse) -ultimecalcionapoli.it

Ma un’incognita è anche il futuro nerazzurro del “Toro” Martinez il cui rendimento, per sua stessa ammissione, non sorprende Fabrizio Biasin. Il giornalista, molto addentro alle vicende nerazzurre, intervenuto a TvPlay, ha provato a diradare la nebbia sul futuro dell’attaccante argentino. Innanzitutto, per Fabrizio Biasin i giudizi su Lautaro Martinez non solo equilibrati: o lo si considera una “pippa sopravvalutata” o è un “fenomeno totale” per il quale si scomodano big del calibro di Manchester United, Chelsea e  Real Madrid.

Invece per il giornalista il “Toro” nerazzurro è un grande giocatore anche quando non segna, “una certezza”.  Così come è sicuro che verrà di nuovo preso di mira dai commentatori e dai tifosi appena “non segnerà per un paio di partite di fila“. Anche sulla questione del futuro di Lautaro Martinez, con le sirene inglesi e spagnole che potrebbero sedurlo, Fabrizio Biasin ha le idee molto chiare:. Finché lui vuole restare, non c’è nulla da fare”. Musica per le orecchie dei tifosi nerazzurri che possono gustarsi i gol del “Toro” Lautaro Martinez ancora per molto tempo.