Spalletti, spunta una sconvolgente verità: il vero motivo dell’addio al Napoli

Tra Luciano Spalletti e il Napoli la storia è finita, in questi giorni stanno emergendo i veri motivi che porteranno all’addio.

La stagione 2022-2023 della Serie A resterà nella storia. Il Napoli è infatti riuscito a portare a casa il suo terzo Scudetto. Spesso sfiorato e ora messo in bacheca per la gioia di centinaia di migliaia di tifosi partenopei.

Entrano così nella leggenda il presidente De Laurentiis, la dirigenza, tra cui spicca il ds Giuntoli, il tecnico Spalletti con il suo staff e tutti giocatori. Il traguardo raggiunto ha destato clamore e ora a tenere banco è il futuro dei protagonisti di questa impresa.

Spalletti dice addio al Napoli, i motivi
La sconvolgente verità dietro l’addio di Spalletti al Napoli (ANSA) – Ultimecalcionapoli.it

Cristiano Giuntoli sembra essere il primo che abbandonerà la nave dopo averla aiutata ad arrivare al porto Scudetto. La Juventus è fortemente interessata al dirigente e il matrimonio sembra si possa fare. Quasi chiarito questo punto, si è passati al tecnico e anche qui, per i tifosi napoletani che speravano in una prosecuzione del rapporto, non stanno arrivando buone notizie. Anche per il tecnico di Certaldo tira aria di addio e in questi giorni stanno emergendo sempre più dettagli su un rapporto che sarebbe addirittura logorato da tempo.

Tra il Napoli e Spalletti è finita, i motivi dietro l’addio

Già da un anno Luciano Spalletti infatti si sente un separato in casa, clamoroso se si pensa cos’è arrivato proprio nell’anno in questione. Ci sarebbe anche una data precisa per l’inizio della crisi, ovvero il 24 aprile 2022. Siamo nella stagione 2021/2022 e il Napoli è impegnato a Empoli nell’ultima gara a disposizione per tenere aperta la corsa Scudetto per i partenopei. Mertens e Insigne firmano lo 0-2, poi improvvisamente nel finale la squadra si scioglie e i ragazzi di Andreazzoli ribaltano addirittura il punteggio. Lì qualcosa si spezza, con De Laurentiis che addirittura vorrebbe immediatamente firmare l’esonero del suo allenatore.

Spalletti dice addio al Napoli, i motivi
Certo ormai l’addio tra Spalletti e il Napoli, motivi sconvolgenti (Ansa Foto) – ultimecalcionapoli.it

Il gelo tra De Laurentiis e Spalletti è confermato anche da un altro episodio accaduto prima della gara vinta contro l’Inter pe 3-1. Premiati dal principe Carlo di Borbone, i due sono entrati in campo a debita distanza, con il tecnico che stava anche andando via prima della foto di rito, per la quale è stato richiamato indietro.

Il Napoli con un tweet ha provato a spiegare come l’allenatore dovesse rientrare in fretta visto che da lì a poco bisognava giocare contro i nerazzurri, ma, alla luce di quanto sta emergendo, l’alibi sembra reggere poco. La sensazione quindi è che il vaso non solo sia rotto, ma che i cocci non siano ricomponobili per tornare a una situazione d’armonia.

La cena tra Spalletti e De Laurentiis dovrebbe aver sancito la rottura definitiva nonostante il rinnovo di contratto automatico. Dopo la gara con la Sampdoria, quando ci sarà la consegna del trofeo da parte della Lega Serie A, con annessa festa, il presidente farà un ultimo tentativo per la riconciliazione, che però probabilmente non porterà a nulla. Solo dopo le parti in causa sveleranno ufficialmente la decisione finale  presa insieme e le motivazioni dietro alla suddetta. Anche se ormai, visti i dettagli emersi, da svelare sembra esserci poco.