Meret, ora c’è la sentenza: brutta mazzata per il portiere

L’estremo difensore del Napoli continua a dare segnali negativi ed è finito nel mirino della critica: ecco l’ennesima stoccata nei suoi confronti

Quello del portiere, si sa, è un ruolo molto delicato: basta incappare in un solo errore durante la partita per compromettere prestazione e risultato. Per questo motivo, spesso e volentieri gli estremi difensori finiscono nell’occhio del ciclone. Sta accadendo a Napoli, ad esempio, con Alex Meret.

Napoli, mazzata per Meret
Il portiere azzurro non sta offrendo grandi garanzie (AnsaFoto) – Ultimecalcionapoli

Perché, negli ultimi giorni, in casa azzurra si è aggiunto un altro problema a quelli che hanno contrassegnato un inizio di stagione al di sotto delle aspettative: il deludente rendimento del portiere friulano.

L’estremo difensore della squadra campione d’Italia ha commesso diversi errori e manifestato incertezze nel gioco coi piedi. Tanto che, adesso, in molti ritengono che Walter Mazzarri debba metterlo in panchina ed affidare il ruolo di titolare a Pierluigi Gollini.

Tra le varie critiche ricevute da Meret recentemente, ce n’è una che suona come una vera e propria sentenza. Quella di Michele Criscitiello, direttore ed editore di Sportitalia, il quale è convinto che il classe ’97 di Udine sia un buon portiere ma non a tal punto da difendere i pali del Napoli.

Secondo il noto giornalista, i vertici azzurri farebbero meglio ad attivarsi sul mercato.

Napoli, troppe incertezze per Meret: il parere dell’esperto suona come una sentenza

“Per quanto mi riguarda su Meret ho sempre avuto un giudizio sufficiente, ma mai estremamente positivo, ha esordito Criscitiello in un’intervista rilasciata ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. “Tramite i social ho rimediato un po’ di insulti perché ho sempre detto che è un buon portiere, ma non un portiere da Napoli o da squadra che gioca la Champions, ha poi aggiunto rafforzando il concetto appena espresso.

Napoli, mazzata per Meret
Napoli, Meret nel mirino della critica: la sentenza di Criscitiello (Foto Instagram Criscitiello) – Ultimecalcionapoli

Lo ricordiamo, Alex Meret è legato al club azzurro da un accordo che scadrà il prossimo 30 giungo. Dunque, nel giro di qualche settimana, Aurelio De Laurentiis e soci dovranno decidere se proporgli un rinnovo.

Perderlo a parametro zero farebbe male, ma non può essere il portiere del futuro, ha affermato Criscitiello soffermandosi anche sull’aspetto contrattuale.

Il Napoli dovrà prendere un portiere importante e non doveva farsi scappare Vicario”, ha concluso il giornalista, sottolineando che forse l’ex Empoli, oggi in forza al Tottenham, poteva essere il profilo ideale per la retroguardia dei campioni d’Italia.

Impostazioni privacy