“Kim in prestito al Napoli”: il tedesco è un flop al Bayern

Il coreano Kim potrebbe tornare clamorosamente al Napoli, l’ipotesi fa già impazzire di gioia i tifosi campani pronti a riaccoglierlo

Kim al Bayern Monaco non è incisivo mentre al Napoli potrebbe tornare ad essere il leader della difesa: l’ipotesi per gennaio è a dir poco clamorosa.

Kim torna in Italia
Il difensore coreano in sofferenza con il Bayern (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

L’impronta di Kim al Napoli e in Serie A nella scorsa stagione è stata sbalorditiva. L’erede di Koulibaly sin da subito si è imposto come il miglior centrale del campionato, la sua resa in campo è stata un fattore decisivo per la conquista dello scudetto.

L’addio è stato sofferto, la clausola pagata dal Bayern è ancora indigesta per i tifosi.

Il coreano in Bundesliga non si è ambientato benissimo, la possibilità di un ritorno al Napoli non è da sottovalutare. L’ipotesi a gennaio potrebbe cambiare nuovamente il destino del club azzurro.

Gli azzurri hanno bisogno di un leader in difesa, Natan non è pronto ad alti livelli e i nove gol presi in quattro gare confermano come il problema è evidente.

Kim, invece, sta ricevendo critiche per i cinque gol incassati sabato dal Bayern.

Kim in prestito, una pazza idea per il Napoli

l difensore coreano tornerebbe volentieri in Italia, l’ambientamento al Bayern Monaco è più duro del previsto. I cinque gol incassati a Francoforte hanno portato un bel po’ di critiche al difensore, considerato come uno dei peggiori in campo nella gara del weekend in Bundesliga.

Kim in prestito al Napoli
Il coreano Kim tornerebbe volentieri a Napoli (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

Kim non è tanto amato dai tifosi, il Bayern lo ha pagato 58 milioni di euro ma comincia ad avere dei dubbi sulla sua resa in campo.

Il centrale è difeso da Tuchel, ma è poco considerato dalla piazza e dalla stessa stampa tedesca che ha messo in dubbio l’utilità di questo investimento abbastanza corposo, sottolineando come mai il difensore, nel corso della sua carriera, aveva incassato cinque gol.

L’ipotesi Kim al Napoli potrebbe mettere tutti d’accordo, almeno per sei mesi. Mazzarri accoglierebbe volentieri il coreano in Italia, il ruolo al centro della difesa partenopea tornerebbe ad avere un leader solido e sicuro, il problema però resta quello di un ingaggio nettamente superiore a quello che incassava un anno fa.

Il Bayern Monaco versa 7 milioni di euro annui al difensore, il prestito semestrale dovrebbe essere ben supportato dalle casse dei tedeschi e l’operazione non sarebbe delle più facili. La volontà del calciatore, però, potrebbe sbloccare il più clamoroso degli affari.

Impostazioni privacy