“Maradona contro la Juve di oggi…”: la sentenza scatena i napoletani

Il paragone con Diego Armando Maradona non è piaciuto ai tifosi partenopei, che hanno protestato con forza nei confronti di chi ha pronunciato queste parole

Diego Armando Maradona è il calciatore più forte della storia, ormai non c’è più nessun dubbio e tutti devono accettare questa verità indiscutibile. Anche se qualcuno ha provato ad esaltarlo nel modo sbagliato in passato, ogni riferimento a Cassano è puramente casuale, definendolo l’unico valido in mezzo a tanti “scappati di casa”, una delle più grandi fortune di Diego è stata quella di avere avuto compagni di spessore in entrambi gli scudetti vinti con la maglia del Napoli.

Diego Armando Maradona
Diego Armando Maradona. Fonte: Ansa (ultimecalcionapoli.it)

Nessuno vince da solo, ma il Napoli non avrebbe mai vinto senza Diego Armando Maradona e lo stesso discorso vale anche per l’Argentina del 1986, una squadra molto povera tecnicamente, escludendo l’ex ‘Pibe de oro’.

Nelle ultime ore stanno facendo discutere le dichiarazioni di un opinionista che, nel corso di una trasmissione in onda sui canali nazionali, ha fatto un paragone con Maradona abbastanza infelice. I tifosi del Napoli non l’hanno presa bene.

Giancarlo Marocchi ha giocato tutta la sua carriera con le maglie di Bologna e Juventus. Dopo aver iniziato nella sua città natale, ha passato le migliori stagioni della sua carriera con la Juventus, prima di tornare a casa e ritirarsi nel 2000.

L’affetto con il club bianconero è rimasto e si nota ogni volta che si esprime. Marocchi parla spesso da ex calciatore juventino ed ha fatto arrabbiare i tifosi del Napoli a causa di una frase nella quale ha coinvolto anche Diego Armando Maradona.

Marocchi e le parole su Maradona

Volendo esaltare la difesa della Juventus di Allegri, Marocchi ha detto che tutti farebbero fatica a segnare contro i bianconeri. “Anche se riporti in vita Maradona, fai fatica a passare lì dietro”, ha detto Marocchi nel corso della trasmissione Sky Calcio Club. L’ex calciatore di Juventus e Bologna ha aggiunto che Allegri è riuscito a rendere i giocatori felici di difendere, nonostante abbiano caratteristiche offensive nel proprio Dna.

Marocchi
Giancarlo Marocchi (Ansa) – (ultimecalcionapoli.it)

Queste parole trovano conferma nelle dichiarazioni di Szczesny dopo il match di Firenze. Il portiere polacco ha parlato di “85 minuti di difficoltà”, ma l’ha detto con il sorriso stampato sulle labbra. Giancarlo Marocchi ha concluso il suo intervento sottolineando che soltanto contro il Sassuolo c’è stato un momento di difficoltà, in tutte le altre partite gli uomini di Allegri sono stati difensivamente perfetti.

Impostazioni privacy