Ufficiale Napoli, dovrà operarsi: tifosi increduli, salterà molte partite

Il calciatore sarà costretto a operarsi ed è una notizia molto importante per il Napoli: non ci sarà per molte partite di campionato ed europee

La fine del 2023 ha lasciato parecchia sfiducia in casa Napoli. La cura Mazzarri, se può essere definita davvero tale, non ha funzionato più di tanto per i partenopei, anzi la media punti e il gioco non sembrano essere tanto meglio rispetto a quello che era riuscito a fare Rudi Garcia da agosto in poi.

UFFICIALE, deve operarsi: il Napoli resta a bocca aperta, lungo stop
I tifosi del Napoli sono già proiettati agli ottavi di finale contro il Barcellona (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

 

Certo, il calendario non ha aiutato, dato che il tecnico toscano ha dovuto fronteggiare molte big, ma le vittorie sono state solo due e i passi falsi sono arrivati anche contro club come Frosinone e Monza – in casa per giunta – che in teoria sono ampiamente alla portata dei campioni d’Italia in carica. Non è tutto da buttare, però, per i campani, anche in questa stagione in cui le cose non stanno girando per nulla bene. Infatti, in un girone per nulla scontato, gli azzurri hanno superato il turno di Champions League e ora dovranno sfidare il Barcellona agli ottavi di finale con l’aspirazione di tornare ai quarti di finale, massimo risultato del club, ottenuto anche l’anno scorso, prima che il Milan lo eliminasse. Una notizia arrivata nelle ultime ore, però, potrebbe incidere sul percorso europeo degli azzurri.

Il calciatore del Barcellona dovrà operarsi: salta gli ottavi contro il Napoli

I blaugrana hanno a che fare con diversi infortuni che potrebbero incidere anche sul percorso dei catalani in vista degli ottavi di finale contro il Napoli, e anche nel doppio confronto con i partenopei.

UFFICIALE, deve operarsi: il Napoli resta a bocca aperta, lungo stop
Marcos Alonso resterà ai box per circa due mesi (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

 

Xavi deve fare con un’altra assenza, questa volta sulla fascia sinistra: stiamo parlando di Marcos Alonso. Lo spagnolo soffriva di lombalgia cronica e alla fine lo staff medico ha optato per l’intervento chirurgico e ne avrà per almeno due mesi, che potrebbero anche essere di più se si considerano anche i tempi per la ripresa degli allenamenti e il recupero del ritmo partita.

Inoltre, come ha comunicato ufficialmente lo stesso Barcellona, il terzino ex Fiorentina e Chelsea è stato operato dallo stesso specialista che ha preso in cura Marc-André ter Stegen lo scorso 7 dicembre. C’è da dire che il laterale non sta vivendo una stagione molto esaltante: finora aveva giocato solo quattro partite da titolare e senza incidere più di tanto. Il suo contratto poi scadrà a giugno 2024 e non sembra esserci all’orizzonte il rinnovo.

Impostazioni privacy