Napoli senza speranze, Giuntoli lo porta alla Juve

Il Napoli sembra dover rinunciare all’obiettivo di mercato con Giuntoli pronto a portare a Torino un top del massimo campionato italiano

Una stagione sempre più complicata quella che sta vivendo il Napoli: i partenopei, nell’ultimo turno di campionato, hanno perso tre a zero in casa del Torino confermando di essere in un periodo che non possiamo definire positivo. Squadra senza equilibri tra i reparti, fragilità difensiva e l’attacco a secco di gol da quattro partite tra campionato e Coppa Italia. A questo bisogna aggiungere le partenze di Anguissa e Osimhen per la Coppa d’Africa.

Giuntoli lo porta alla Juve: Napoli e Milan beffate
Giuntoli (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

 

In questa sessione invernale di mercato, la società partenopea vuole essere grande protagonista in modo da regalare a Mazzarri quei rinforzi che possono risultare determinanti nel corso della stagione con la speranza che l’impatto dei nuovi possa essere migliore rispetto a quello di Mazzocchi.

Non solo il mercato invernale ma anche quello estivo e l’obiettivo è quello di migliorare il reparto arretrato. Tra i nomi monitorati dalla società campione d’Italia dobbiamo menzionare quello di Buongiorno, autore del tre a zero nel match proprio contro i partenopei ma più in generale sta avendo una crescita costante

Il difensore, la prossima estate, sarà probabilmente al centro di una vera e propria asta di mercato dal momento che sono diverse le squadre a cui il giocatore può fare molto comodo. Centrale forte fisicamente, abile nel gioco aereo, in marcatura e nell’impostare l’azione con qualità. Nel 2023, Buongiorno si è preso anche la nazionale facendosi trovare pronto quando chiamato in causa.

E’ probabile che il futuro di Buongiorno sarà alla Juventus o al Milan con il Napoli decisamente defilato. Il piano di Giuntoli sembra essere piuttosto chiaro: soldi più una contropartita tecnica come Barrenechea.  L’eventuale arrivo del giocatore alzerebbe la qualità dei bianconeri andando a comporre un potenziale terzetto difensivo con Danilo e Gatti.

Torino, Buongiorno verso la Juve: beffa Milan

A gennaio il centrale non si muoverà considerando anche le ambizioni del Torino e la voglia, da parte dei granata, di lottare per obiettivi importanti. Discorso diverso per giugno quando la Juve ha tutta l’intenzione di chiudere il colpo beffando un Milan a cui serve, per forza di cose, migliorare la fase difensiva.

Mercato Juve, può arrivare Buongiorno del Torino
Alessandro Buongiorno (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

 

Buongiorno, il cui contratto scadrà il trenta giugno del 2028, sembra destinato a restare all’interno del massimo campionato italiano anche se, nel suo futuro, è pronto un salto di qualità decisamente importante.

Impostazioni privacy