Mazzarri cacciato, De Laurentiis prende un altro ex

Sono ore di grande fermento nell’ambiente azzurro: le ultime indiscrezioni danno per certo un nuovo avvicendamento sulla panchina

Non accenna a placarsi la caduta libera del Napoli campione d’Italia. Dopo un mese di dicembre da dimenticare, la squadra azzurra ha subito una netta sconfitta a Torino, spingendo Aurelio De Laurentiis a decretare il ritiro punitivo e a chiudersi in un silenzio assordante che non lascia presagire nulla di buono. Non è da escludersi che nei prossimi giorni possa arrivare una decisione forte dal parte del presidente, scottato da una situazione inimmaginabile fino a qualche mese fa.

Napoli, cacciato Mazzarri
Situazione in bilico in casa azzurra: le ultime (AnsaFoto) – Ultimecalcionapoli

Sul banco degli imputati ci sono sicuramente i calciatori. E infatti, i vertici del club azzurro hanno già avviato una massiccia campagna di reclutamento che, oltre al già arrivato Pasquale Mazzocchi, dovrebbe portare all’ombra del Vesuvio un centrocampista (“forse due”) ed un difensore centrale. La speranza del club è che i nuovi acquisti diano alla squadra una ventata di freschezza ed entusiasmo invertendo il trend negativo in cui è piombata.

In casa partenopea, tuttavia, i fari non sono sono puntati soltanto sui calciatori. Perché se è emersa una certezza dall’ultimo mese è che Walter Mazzarri non ha la medicina per guarire il Napoli dalla sua crisi d’identità.

Il mister di San Vincenzo, giunto nel capoluogo campano a metà novembre per sostituire Rudi Garcia, ha addirittura fatto peggio del francese, portando la squadra dal quarto al nono posto in classifica e alla (bruttissima) eliminazione dalla Coppa Italia. Dopo dieci gare sulla panchina azzurra, il suo score è impietoso: 3 vittorie 1 pareggio e 6 sconfitte. Numeri che, come dicevamo poc’anzi, hanno costretto De Laurentiis ad una profonda riflessione.

Napoli, Mazzarri verso l’addio? L’idea di De Laurentiis

Stando alle indiscrezioni delle ultime ore, l’imprenditore romano avrebbe addirittura già maturato una decisione: Mazzarri sarà rimosso dall’incarico in caso di non vittoria nella prossima partita di Serie A, quella in programma sabato alle 15 al “Maradona” contro la Salernitana fanalino di coda del campionato. Sempre secondo le stesse voci, il patron azzurro avrebbe anche già designato il sostituto del tecnico toscano. La scelta sarebbe caduta sul grande ex Fabio Cannavaro, con il quale ha un saldo rapporto di amicizia e stima reciproca.

Napoli, De Laurentiis prede un altro ex
Napoli, nuovo ribaltone in panchina? Prende quota l’idea Cannavaro (AnsaFoto) – Ultimecalcionapoli

Lo ricordiamo, il nome del Campione del Mondo 2006 era tra quelli in pole a sedere sulla panchina del Napoli dopo l’esonero di Garcia, ma alla fine De Laurentiis ha preferito puntare su un profilo di esperienza. Adesso il ritorno di fiamma, che potrebbe ripagare il Pallone d’Oro dell’attesa portandolo a giocarsi subito un trofeo: la Supercoppa in programma dal 18 al 22 gennaio a Riyadh, in Arabia Saudita.

Impostazioni privacy