Mercato Napoli, ancora un indizio: affare in chiusura

Il crollo a Torino dei campioni d’Italia ha fatto infuriare i tifosi: serve urgentemente un intervento sul mercato per invertire la rotta

Una disfatta senza attenuanti. Il Napoli perde partita e faccia a Torino contro la squadra di Juric per 3-0 e colleziona la settima sconfitta in 19 partite in questo campionato. Un cammino disastroso quello dei campioni d’Italia, totalmente irriconoscibili rispetto alla squadra che ha dominato la scorsa stagione conquistando lo storico terzo scudetto della propria storia. Al termine della partita è arrivata anche la durissima contestazione dei tifosi che hanno ormai perso la pazienza.

Napoli affare in chiusura indizio
Napoli, indizio incredibile: affare in chiusura (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

 

Che fosse difficile ripetersi era indubbio, ma vedere la macchina perfetta costruita da Luciano Spalletti trasformarsi in una squadra senza né capo né coda è inaccettabile. Sia Rudi Garcia prima che Walter Mazzarri ora, non sono riusciti a prendere in mano la situazione e incidere positivamente sull’ambiente. I 28 punti conquistati in 19 partite sono un bottino poverissimo che rischia di incidere anche sulla prossima stagione.

Già, perché la mancata qualificazione alla prossima Champions League peserebbe non solo sul prestigio del club, ma anche sulle casse societarie. Questo Aurelio De Laurentiis lo sa benissimo ed è quindi pronto ad investire nel mercato di gennaio per provare ad invertire la rotta.

Nei giorni scorsi il presidente ha annunciato l’arrivo di due difensori e di almeno un centrocampista. Il primo colpo messo a segno è stato Pasquale Mazzocchi. L’ex Salernitana, arrivato per ricoprire il ruolo di vice Di Lorenzo, ha esordito come peggio non avrebbe potuto, facendosi espellere quattro minuti dopo il suo esordio per un’entrata killer su Lazaro. Ma ovviamente i tifosi ora si aspettano acquisti di prima linea, che possano realmente cambiare le sorti di una squadra in netta difficoltà.

Napoli, affare in chiusura: indizio fondamentale

Con riferimento al centrocampo, gli azzurri hanno perso Elmas – ceduto al Lipsia per 25 milioni – e hanno già individuato il suo sostituto: Lazar Samardzic. La trattativa con l’Udinese è molto ben avviata e in casa partenopea c’è grande ottimismo per una chiusura nell’arco di pochi giorni.

Samardzic arrivo Napoli indizio
Samardzic ad un passo dal Napoli: ecco l’indizio (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

A confermare questi segnali positivi c’è anche un indizio fondamentale: dopo aver giocato solamente dieci minuti contro il Bologna, nell’ultimo match contro la Lazio il classe 2002 non è stato messo in campo neanche nel finale, quando la squadra era in svantaggio. Nonostante le smentite di Cioffi questo sembra un chiaro segnale: la trattativa è prossima alla conclusione.

Impostazioni privacy