Thiago Motta al Barcellona: il primo colpo è dalla Juventus

Il Barcellona è pronto alla rivoluzione soffiando alla Serie A Thiago Motta, nonché un big bianconero per l’estate 2024

Thiago Motta è pronto per un top club. L’idea di tornare al Barcellona come allenatore sta diventando sempre più concreta. Il tecnico italo-brasiliano avrebbe già pronta una lista della spesa per i blaugrana.

Thiago Motta al Barcellona
Thiago Motta pronto per il salto di qualità (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

L’avventura di Xavi come allenatore del Barcellona potrebbe concludersi proprio in questa stagione. I tifosi sono rimasti fin troppo scottati dalla brutta figura in Supercoppa spagnola, coi blaugrana che stanno avendo alti e bassi non troppo graditi alla tifoseria come alla società.

Senza la conquista della Liga o della Champions League, gli spagnoli potrebbero cambiare allenatore. Thiago Motta al Barcellona porterebbe nuove idee, ma soprattutto talenti capaci di dare una nuova svolta alla squadra.

L’attuale mister del Bologna osserva con attenzione proprio la Serie A, uno dei big bianconeri è in ballo per un trasferimento davvero clamoroso nell’estate 2024.

Il passaggio di Thiago Motta al Barcellona porterebbe anche a una rivoluzione sul calciomercato. Andrebbero via tanti big che ormai hanno concluso il loro ciclo e al loro posto arriverebbero dei calciatori in grado di essere versatili in campo. L’ipotesi maggiore è che i blaugrana ripartano da un big italiano, vedi Federico Chiesa.

Barcellona fa spesa in Serie A: Thiago Motta e Chiesa

L’obiettivo di mercato potrebbe concretizzarsi proprio con il passaggio di Thiago Motta al Barcellona. Il tecnico ha sempre apprezzato l’esterno offensivo bianconero, ne stima la sua capacità di giocare in maniera dirompente e senza risentire dei cambi di modulo a gara in corso.

Barcellona colpo dalla Juve
Federico Chiesa è un obiettivo blaugrana (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

Chiesa, infatti, può giocare con il classico 4-3-3 come avverrà anche agli europei con Luciano Spalletti, ma è anche una seconda punta efficace nell’attuale 3-5-2 di Allegri.

Non sarà facile strapparlo alla Juventus, infatti il Barcellona dovrebbe bussare da Cristiano Giuntoli in maniera convincente. La Juve cederebbe Chiesa per almeno 70 milioni di euro, una cifra che consentirebbe ai bianconeri di ottenere una buona plusvalenza, permettendo inoltre di pescare un sostituto come Berardi senza svenarsi troppo sul mercato italiano.

L’ipotesi di un’accoppiata Motta-Chiesa, di certo, renderebbe più povera la Serie A. L’exploit del tecnico felsineo, però, è da tenere in grande considerazione. Motta è valutato dal Barcellona, ma sarebbe un mister adatto anche per rilanciare in futuro club come Napoli, Roma o Milan. Proprio i rossoneri lo hanno messo in cima alle preferenze per il post Pioli.

Impostazioni privacy