Mourinho sotto accusa: “In Italia allenatori 80 volte migliori di lui”

Arriva un incredibile attacco a José Mourinho che finisce sotto accusa: l’esperto sentenzia

Da quando Josè Mourinho ha lasciato la panchina della Roma martedì scorso a causa dell’esonero dei Friedkin, è partito il toto-club sulla prossima avventura del portoghese. Potrebbe essere una squadra o una nazionale, chissà… Di sicuro non mancano le proposte allo Special One, negli ultimi anni già nel mirino della nazionale del Portogallo e di recenti di club arabo. Le proposte sono state tutte rispedite al mittente.

Mourinho, che attacco: Special One sotto accusa
Clamoroso attacco a José Mourinho: “In Italia allenatori 80 volte meglio di lui” – (ANSA) – ultimecalcionapoli.it

Proprio arabi e nazionale portoghese sono due tra le piste possibili anche oggi, insieme al Brasile e al Newcastle, un ritorno al Porto e ultima ma non ultima la possibilità di un ritorno immediato in Serie A. Per la precisione al Napoli, con De Laurentiis che ha l’intenzione di ricominciare con un nuovo progetto dalla prossima stagione quando sarà rivoluzionata la squadra. Mazzarri ha la figura del traghettatore. Mou potrebbe essere il prescelto per questo compito.

Mourinho sotto accusa: “In Italia ci sono allenatori 80 volte migliori di lui”

A non tutti però piace la pista che conduce all’ex Inter. C’è chi anche Mou non lo vorrebbe mai vedere nel capoluogo campano. Come ad esempio l’ex direttore sportivo Rino Foschi, il quale ha aspramente criticato il portoghese a ‘Radio Punto Nuovo’. Cosa ha detto di così clamoroso il dirigente?

"In Italia allenatori 80 volte migliori di Mourinho"
Piovono critiche su José Mourinho, uno dei papabili alla panchina del Napoli – (ANSA) – ultimecalcionapoli.it

“De Laurentiis sicuramente ha più meriti che demeriti ma si è troppo rilassato sulla vittoria dell’anno scorso. La prossima estate non potranno essere altri errori o si rovinerà tutto” è la premessa di Foschi a cui poi viene chiesto della possibilità di arrivare a Mourinho.

“Lasciamo stare, meglio che non dico quello che penso” attacca l’ex direttore sportivo poi però non si lascia pregare ed entra deciso in tackle: “Che senso ha ormai Mourinho in Italia? Ancora? Ma per favore…in Italia abbiamo allenatori 70-80 volte migliori di lui. Sarebbe una cosa ridicola, poi la certezza finale che lo rincuora: “De Laurentiis non ci cascherà statene certi, ne sono sicuro”.

Dunque a quanto pare a Foschi non piace Mourinho, probabilmente per la fase discendente attuale della sua carriera, che lo vede esonerato in tutte le ultime piazze allenate. Ovviamente non si tratta più del tecnico che quattordici anni fa vinse il Triplete con l’Inter, ma di sicuro non gli si può dare del bollito così presto. E, soprattutto, resta un allenatore che ha vinto tutto, tra i migliori al mondo della sua epoca.

Impostazioni privacy