Napoli-Inter, l’accusa è pesantissima: “Ma tu chi sei?”

La finale di Supercoppa tra Napoli e Inter non è stata esente da polemiche: si discute di episodi dell’arbitro. Arriva l’accusa pesantissima!

Napoli-Inter di lunedì sera ha portato diversi strascichi polemici, soprattutto in casa azzurra. A molti non sono andate giù alcune decisioni arbitrali, a partire da quella dell’espulsione di Simeone. Il primo a non averla digerita è stato Walter Mazzarri che già in panchina aveva commentato più volte il tutto con un eloquente “Vergogna“! Il tecnico di San Vincenzo ha poi disertato la premiazione e il ritiro della medaglia d’argento, come già era avvenuto nella Supercoppa del 2012 contro la Juve.

Napoli-Inter, arriva l'accusa pesantissima
Non si placano le polemiche dopo quanto successo ieri in Napoli-Inter – (ANSA) – ultimecalcionapoli.it

Se in quel caso però gli episodi erano sembrati più netti con tutta la squadra a protestare, in primis il presidente De Laurentiis, questa volta la protesta è stata solo da parte dell’allenatore. Persino il patron azzurro si è presentato nelle varie interviste minimizzando sugli episodi, nonostante qualche stilettata sia partita in pieno suo stile. E il fatto che nessun tesserato, a parte il presidente, abbia parlato nel post-partita è comunque un segno di protesta.

Napoli-Inter accusa pesantissima a Mazzarri: le parole

Il più inviperito resta sicuramente l’allenatore che dopo la rete di Lautaro Martinez ha fatto subito ritorno negli spogliatoi, senza uscire più sul campo. Questo comportamento, unito al fatto di non essersi presentato nemmeno per ritirare la medaglia, ha indispettito non poco diversi addetti ai lavori che hanno attaccato pesantemente l’ex Torino.

Napoli-Inter, l'accusa è pesantissima!
Accusa pesantissima a Walter Mazzarri: “Ma tu chi sei?” – (ANSA) – ultimecalcionapoli.it

Come ad esempio il giornalista Alvaro Moretti, che a “Radio Radio” ha letteralmente preso di mira il tecnico di San Vincenzo: “Ma tu chi sei nella vita per rifiutare la premiazione di una Supercoppa? Cosa hai vinto nella tua carriera? è l’attacco frontale, in tackle del collega. Moretti rincara la dose: Non sei Mourinho che ha vinto 26 trofei, e quindi c’è stato qualcuno che per 26 volte è arrivato secondo. Rispetta tutto questo! Nella vita bisogna saper perdere”, è il succo del suo discorsso.

Il giornalista, inoltre, ha posto l’accento anche sul comportamento di De Laurentiis che pur parlando di “essere dispiaciuto per Rocchi e per la debolezza degli arbitri italiani”, non ha attaccato in maniera diretta Rapuano e la direzione della gara per qualche episodio in particolare. “Quando persino De Laurentiis parla di cose più importanti e non attacca l’arbitro, tu che fai?!” asserisce Moretti. Il comportamento di Mazzarri, dunque, ha diviso in molti: la maggior parte condannano il tecnico, per altri (specialmente tifosi) ha fatto bene.

Impostazioni privacy