Nuova bufera De Laurentiis: “Sembrano cinque anni”

Aurelio De Laurentiis resta sempre nel mirino, il presidente del Napoli è attaccato da un ex campione del mondo

Le mosse di De Laurentiis in questa stagione non hanno convinto né i tifosi e nemmeno gli opinionisti sportivi. Un grande ex attaccante del passato è stato molto duro nei riguardi del presidente del Napoli.

Nuovo attacco a De Laurentiis
Il presidente del Napoli ancora attaccato (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

Le delusioni in questa stagione per il Napoli stanno continuando, la sconfitta in Supercoppa non è stata tanto digerita. Le discusse decisioni arbitrali sono spesso un tema principale da analizzare, ma non possono essere l’unico alibi per giustificare il crollo dei campioni d’Italia, passati in pochi mesi dal massimo trionfo a una stagione da brividi, negativamente parlando.

I venti punti in meno rispetto alla scorsa stagione testimoniano come praticamente tutto non sia andato per il verso giusto, di conseguenza Aurelio De Laurentiis è sempre più sotto accusa.

L’ultimo attacco è arrivato direttamente da uno dei personaggi più schietti nel mondo del calcio, con le colpe del numero uno azzurro che sono state messe del tutto in evidenza.

De Laurentiis porta indietro il Napoli, critiche pesanti

In diretta su Radio Kiss Kiss è arrivata l’opinione abbastanza piccata di Ciccio Graziani. Ex campione del mondo nel 1982 e opinionista di Sport XXL su Mediaset, Graziani ha avuto parole molto dure nei riguardi del presidente. L’operato è stato dannoso secondo l’ex bomber e allenatore, c’è poco da salvare in questa stagione.

Attacco a De Laurentiis su Napoli
Ciccio Graziani contro De Laurentiis (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

Graziani ha smentito così i buoni propositi di De Laurentiis, non vedendo un Napoli in crescita: “Già dalla gara contro la Fiorentina in Supercoppa non mi è piaciuto, non è quella squadra che ci ha fatto divertire e ci aveva ben abituato sino a qualche mese. Sembrano passati cinque anni e non cinque mesi da quel periodo felice per i colori azzurri”.

Le differenze tra la squadra che dominò il campionato e quella che arranca attualmente sono evidenti. Il cambio di panchina non ha dato la giusta sterzata, molti big sono calati drasticamente nelle loro prestazioni e la squadra ne risente ampiamente in campo. Un dato di fatto che è confermato da Graziani, il Napoli in questo momento forse può far bene poco per raddrizzare la stagione.

L’ex attaccante della Roma ha parlato anche del lavoro di Walter Mazzarri e delle scelte di mercato: Il tecnico sta provando a fare cambiamenti tattici che non sappiamo dove porteranno il Napoli. Ma se a gennaio, dopo aver vinto uno scudetto, si prendono cinque calciatori nel mercato di riparazione, vuol dire che qualcosa non va”.

Impostazioni privacy