La notizia sconvolge la big: addio ad un membro storico

Una big dello sport dà l’addio a una figura che ha avuto un ruolo importante negli ultimi anni, a cui anche i tifosi erano davvero legati.

La perdita di una persona con cui si sono condivisi momenti importanti non può che fare male e generare un senso di vuoto, non solo in chi ha avuto modo di conoscerlo da vicino e apprezzarne le sue doti umane e professionali. Se questo coinvolge il mondo dello sport, è infatti inevitabile provare dispiacere anche da parte degli appassionati, che magari hanno avuto modo di vederlo decine di volte in Tv, ben sapendo come possa avere avuto un ruolo determinante per tutti i componenti della squadra.

big sport perde una figura importante
Una big del nostro sport piange una scomparsa importante – Ultimecalcionapoli.it

Questa è la sensazione che sta vivendo una delle big del nostro basket, che si rirova a piangere la scomparsa di un membro che ha fatto la storia del club, pur senza mai scendere in campo. Il suo ruolo gli ha permesso infatti di aiutare in prima persona alcuni tra i giocatori più importanti, che si sono rivelati decisivi nell’arricchire l’albo d’oro.

Ma chi è la big del nostro sport che ha dovuto gestire una perdita importante e improvvisa? Parliamo dell’Olimpia Milano che piange la scomparsa di Ezio Giani, per undici anni membro dello staff sanitario dei biancorossi dopo un periodo altrettanto lungo trascorso nella Pallacanestro Cantù.

L’Olimpia Milano dice addio a Ezio Giani

Il medico si è spento a causa di una malattia che aveva da tempo, come ha comunicato la formazione biancorossa che ha scelto di ricordarlo con un minuto di silenzio poco prima della partita di Eurolega in programma al Forum di Assago contro Barcellona.

big sport perde una figura importante
Ezio Giani, medico dell’Olimpia Milano, scomparso a causa di una malattia (Facebook @oilimpiamilano) – Ultimecalcionapoli.it

La società meneghina ha dato l’annuncio attraverso la sua pagina Facebook, sottolineando quanto sia stata importante la sua figura: “Ezio è stato per 11 anni apprezzato membro dello staff sanitario dell’Olimpiadopo un periodo altrettanto lungo a Cantù – si legge nella nota -. Da tempo lottava con dignità, impegno e la sua proverbiale ironia contro una terribile malattia senza cessare di lavorare con la sua solita serietà. Pallacanestro Olimpia Milano si stringe intorno ai familiari in questo momento di estremo dolore”.

A piangere la scomparsa del dottor Giani non è solo l’Olimpia Milano, ma anche la Pallacanestro Cantù, società per cui è stato responsabile sanitario per trent’anno nel periodo in cui il club ha ottenuto trofei importantissimi a livello nazionale e internazionale. Successivamente, a fine anni ’90 ha svolto lo stesso ruolo per il Calcio Como, nella fase in cui a fare da presidente era Enrico Preziosi.

Non è mancato un saluto commosso sui social anche da parte dei cantuccini: Pallacanestro Cantù apprende con dolore la notizia della scomparsa del dottor Ezio Giani, storico collaboratore della società di cui è stato il responsabile medico per quasi 30 anni, condividendo grandi trionfi e momenti che resteranno per sempre nella storia del Club”.

Impostazioni privacy