Gigi Riva, il retroscena lascia tutti basiti: è accaduto al funerale

La figura di Gigi Riva resterà per sempre come un punto di riferimento e anche quanto accaduto nei giorni scorsi lo conferma

L’addio a Gigi Riva ha commosso tutta Italia. L’ex attaccante del Cagliari e della Nazionale è stato uno dei protagonisti del calcio italiano e non sono mancate le testimonianze significative.

Retroscena funerale Gigi Riva
Gigi Riva, un campione mai dimenticabile (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

Una Nazione intera si è fermata per rendere l’ultimo omaggio, nei giorni scorsi, a Gigi Riva. La basilica di Bonaria, nel capoluogo sardo, ha registrato numeri da record per salutare per l’ultima volta il campionissimo del Cagliari. Al funerale erano presenti tanti personaggi del mondo sportivo, ma soprattutto migliaia di tifosi.

L’ultimo saluto a Riva è stato speciale, in tanti ne hanno ricordato la figura sportiva ma soprattutto morale, mentre sui social si era creata anche qualche polemica di troppo.

È stato però Nicola Riva, figlio di Gigi, a smontare quello che sembrava già un caso sul web, legato intorno a Nicola Barella, centrocampista dell’Inter cresciuto proprio in Sardegna.

Riva difende Barella, i dettagli

Nelle scorse ore c’era stato qualche attacco polemico sull’assenza di Barella alle esequie, il centrocampista dell’Inter comunque aveva espresso il suo cordoglio sui social. In tanti però avevano criticato questa assenza, sottolineando il fatto che la mezzala della Nazionale avrebbe dovuto partecipare in prima persona al funerale. Barella è stato però difeso da Nicola Riva, il quale ha spiegato come sia stato vicino alla famiglia ben più di altri.

Polemiche Riva Barella
Nicolò Barella supportato dal figlio di Riva (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

Nicola Riva, con un post su Instagram, ha spiegato la vicinanza di Barella postando una foto di qualche anno con Gigi a colloquio con il centrocampista. Era un rapporto speciale quello fra i due, il sardo Barella ha sempre avuto un grande rispetto per l’idolo di un’intera ragione e sul post ne è arrivata la conferma che ha zittito i detrattori.

Il figlio di Gigi ha sottolineato: “Grazie Nicolò Barella, sei stato vicino alla nostra famiglia sin da subito, mostrando una superiore sensibilità rispetto ad altri che, non vedendo e non sapendo, non hanno potuto capire. Ti ringraziamo e ti supportiamo per il futuro”.

È stato così smontato così il caso social, iniziato per altro già in terra araba. Qualche tifoso aveva criticato la scelta di Barella di festeggiare la vittoria della Supercoppa, avvenuta a poche ore di distanza dalla scomparsa dell’idolo di Cagliari. L’assenza al funerale aveva poi alzato un nuovo polverone, ma le parole di Nicola Riva bastano e avanzano per chiudere il caso.

Impostazioni privacy