Il Barcellona ad un italiano: la scelta è stata già fatta

Il Barcellona ha trovato l’erede di Xavi in panchina, un tecnico italiano può essere l’uomo giusto per rilanciare le ambizioni dei blaugrana

Cambierà proprietario la panchina del Barcellona, il tecnico Xavi ha annunciato che lascerà il suo incarico a fine stagione e il club spagnolo si sta già muovendo per convincere quello che ne sarà l’erede.

Il Barcellona avrà tecnico italiano
Il club spagnolo punta su un italiano (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

Le delusioni in questa stagione per il Barcellona sono state tante, il club ha bisogno di una sterzata e vorrebbe tornare a dominare come faceva ai tempi di Leo Messi.

Le cose ora vanno in maniera decisamente diversa. Il club catalano è fuori dalla lotta per la Liga (sono in ballo il sorprendente Girona e l’immancabile Real Madrid), ma soprattutto sta mostrando una grande fragilità in campo. Basti pensare ai tanti gol incassati nel mese di gennaio: quattro sono stati quelli rimediati in Supercoppa contro i blancos e addirittura cinque nell’ultimo match interno contro il Villarreal.

La crisi dei numeri si riflette sulle motivazioni dell’ambiente, sempre più depresso, e per correre ai ripari il Barcellona potrebbe puntare su un mister italiano che sappia blindare il reparto arretrato, ma soprattutto diventi determinante dal punto di vista caratteriale.

Barcellona, ci siamo: ecco chi sarà il nuovo tecnico

L’ipotesi maggiore per i blaugrana è di puntare su un tecnico che ha vinto tanto e ha ancora voglia di dimostrare la sua incisività. Un accordo non è improbabile tra le parti, il trasferimento sarebbe pazzesco: Antonio Conte nuovo allenatore del Barcellona, l’opzione riaccenderebbe l’entusiasmo al “Camp Nou”.

Conte al Barcellona
Antonio Conte candidato per la panchina del Barcellona (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

I club italiani (dal Milan al Napoli), stanno seguendo la situazione del tecnico leccese ma potrebbe essere proprio il team blaugrana ad accontentare le richieste dell’allenatore, sempre molto esigente con le proprietà come già dimostrato in passato.

Antonio Conte al Barcellona potrebbe vivere così un’esperienza nuova e coinvolgente, allenerebbe per la prima volta nel campionato spagnolo e cercherebbe subito di contendere il titolo al suo ex allenatore dei tempi bianconeri, Carlo Ancelotti. Le sfide tra Real e Barcellona troverebbero così un motivo di interesse ulteriore, con un derby tutto italiano in panchina ad infiammare ancora di più il Clasico.

L’idea è sul tavolo, così come quelle più in linea con il tipo di gioco che da anni il Barcellona si prefigge di mettere in campo. Toccherà ora alla dirigenza decidere se optare per la linea della continuità o provare una netta virata: in quel caso Conte, con il suo gioco e il suo carisma, sarebbe l’uomo giusto per il rilancio del Barça.

Impostazioni privacy