“Il baratro”: Napoli, sentenza su De Laurentiis

Arriva la sentenza su Aurelio De Laurentiis: non è piaciuta alla critica una recente uscita da parte del patron partenopeo

Aurelio De Laurentiis non sta attraversando una stagione felice calcisticamente parlando. Non solo i problemi al Napoli ma anche quelli al Bari, dove è in arrivo il secondo cambio in panchina. Una stagione maledetta dopo quella scorsa che ha portato grandi soddisfazioni. Il numero uno azzurro ha deciso di intervenire in conferenza stampa insieme a Mazzarri, sabato, alla vigilia della sfida contro il Verona.

Sentenza su De Laurentiis, critiche al patron
Non è piaciuto l’intervento in conferenza di Aurelio De Laurentiis – (ANSA) – ultimecalcionapoli.it

Un intervento a braccetto col tecnico, da parte del presidente, per spiegare le scelte di mercato e alcune novità sul progetto del Napoli. Più in generale per rasserenare l’ambiente ancora scottato per le difficoltà riscontrate durante questa annata e rassicurare che il futuro dei partenopei è roseo. Peccato però che l’effetto probabilmente sia stato quello opposto, almeno stando a leggere quanto scatenatosi sul web dopo le sue dichiarazioni.

Uno dei più duri nel dire la sua contro il patron del Napoli è stato il giornalista Massimiliano Gallo su Ilnapolista. Il collega si è espresso con un editoriale in merito alla conferenza surreale avuta da De Laurentiis con termini molto aspri e polemici verso il numero uno partenopeo. 

Arriva la sentenza su De Laurentiis e sul Napoli: “Il baratro è in arrivo”

“La sua performance mi ha messo addosso solo tanta tristezza e ancora più preoccupazione”, attacca Gallo. Preoccupazione, ovviamente, dovuta al destino del Napoli che secondo il giornalista appare sempre più complicato e difficile nei prossimi mesi. Ci troviamo nella condizione assurda di aver già visto con anticipo il baratro” taglia corto e poi rincara la dose a gamba tesa: “Rimaniamo sospesi tra l’incredulità e i lacrimoni agli occhi”.

"Il baratro": arriva la sentenza su De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis è sempre più nel mirino della critica: ecco perché – (ANSA) – ultimecalcionapoli.it

L’intervento di ADL non è piaciuto per nulla, né agli addetti ai lavori né ai tifosi. Resta incredibile e forse non facile da capire l’involuzione di una squadra che fino a pochi mesi fa dominava l’Italia e incantava l’Europa.

Il patron azzurro ha fatto promesse che sono sembrate gettate lì tanto per dire qualcosa, ma le uniche cose certe di cui ha parlato sono addii e situazioni spinose. Come quelli di Osimhen e Zielinski, con il polacco ormai promesso sposo dell’Inter, ovvero una diretta concorrente. Non resta che attendere i prossimi mesi e vedere cosa succederà, a partire dalla scelta del nuovo allenatore.

Impostazioni privacy