Addio Mazzarri: il nuovo allenatore del Napoli è lui

Il Napoli nella prossima stagione ripartirà da un nuovo tecnico dopo l’interregno di Walter Mazzarri. Le ultimissime

La panchina del Napoli avrà un nuovo proprietario dall’estate 2024. De Laurentiis potrebbe ancora una volta spiazzare tutti: il prossimo tecnico sarà strappato alla forte concorrenza dei top club.

Addio Mazzarri al Napoli
Walter Mazzarri lascerà la panchina a fine stagione (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

Il Napoli vorrà giocare un grande girone di ritorno prima di cambiare totalmente pagina. Il compito di Mazzarri è di ridare nuovamente un gioco ai campani, coi progressi delle ultime settimane che dimostrano come la lotta per un piazzamento in Champions sarà avvincente.

Gli azzurri hanno migliorato i loro dati difensivi (solamente tre i gol subiti nelle ultime cinque gare), e restano comunque pericolosi con un attacco capace di far male a ogni avversario.

I buoni propositi visti in queste ultime gare con Mazzarri serviranno come base per il futuro, il tecnico andrà via a fine stagione consapevole di aver dato il massimo. Il Napoli punterà su un nuovo allenatore per aprire un nuovo ciclo: tornare a lottare per lo scudetto sarà l’obiettivo principale.

Napoli carico, pronto il nuovo tecnico

Era stato già registrato un rifiuto nei mesi scorsi, ma un nuovo pressing della società potrebbe essere convincente in vista di giugno. De Laurentiis ripartirebbe da un grande allenatore, un tecnico che in Serie A ha sempre ottenuto grandi risultati: parliamo di Antonio Conte.

Nuovo allenatore per il Napoli
Antonio Conte sempre seguito dal Napoli (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

Il tecnico leccese resta uno dei candidati importanti per prendere il posto di Mazzarri. L’allenatore è fermo dopo l’ultima esperienza al Tottenham e ha rifiutato la panchina campana ad ottobre. Non se l’è sentita di subentrare a Rudi Garcia, ma tutto potrebbe cambiare dalla prossima estate.

Conte ripartirebbe con un nuovo progetto per lavorare in sinergia con la società: il tecnico chiederebbe dei rinforzi importanti sul mercato, ci sarebbe una rivoluzione importante considerando anche l’addio di Zielinski e di Osimhen.

Come già dimostrato con la Juve e con l’Inter (quattro scudetti conquistati in tutto), sarebbe il tecnico ideale per ricostruire una squadra e dare una nuova identità di gioco e di carattere all’intero gruppo.

Il tecnico punterebbe innanzitutto su un grande centravanti, uno tra Zirkzee o Lukaku sarebbe il nome giusto per il suo gioco. Conte resta tra i papabili alla panchina campana, l’ipotesi per la dirigenza sarebbe quella di proporre un biennale con l’opzione per una terza stagione. Il salentino potrebbe dire nuovamente no, perché preferisce ripartire da una tra Juve e Milan.

Impostazioni privacy