Napoli, l’esodo continua: pioggia di milioni per De Laurentiis

Sarà un’estate intensa in casa partenopea: si attende una vera e propria rivoluzione, ecco tutti i dettagli

Si sapeva che ripetersi sarebbe stato molto difficile, ma probabilmente nessuno si sarebbe immaginato una stagione così complessa per il Napoli. Dopo la conquista dello storico terzo scudetto e del conseguente addio di Luciano Spalletti e Cristiano Giuntoli, Aurelio De Laurentiis ha deciso di prendere pieni poteri nella decisione della costruzione dello staff e della rosa della squadra e i risultati sono stati piuttosto negativi.

Napoli cessione monstre
Napoli, prosegue l’esodo: altra cessione in vista (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

Archiviata la nerissima parentesi legata da Rudi Garcia (per la quale ADL ha ammesso il proprio errore), è stato scelto Walter Mazzarri per traghettare gli azzurri fino al termine della stagione. I risultati continuano ad essere balbettanti e nel mese di gennaio è arrivata la dura contestazione dei tifosi. Questi mesi, però, saranno decisivi per il futuro del Napoli perché c’è un quarto posto da raggiungere e degli ottavi di Champions da giocare contro il Barcellona.

La qualificazione per il prossimo anno alla massima competizione europea garantirebbe introiti fondamentali per la costruzione del nuovo Napoli, così da soddisfare le richieste di chi siederà in panchina al Maradona da agosto 2024. Senza Champions gli azzurri sarebbero ridimensionati sia a livello di appeal, che soprattutto a livello economico e andrebbero fatte scelte per salvaguardare il bilancio.

Per quanto riguarda le cessioni sembra ormai scontata quella di Victor Osimhen. Lo stesso De Laurentiis ha confermato che in estate ci sarà qualche club che pagherà la clausola da 130 milioni e che quindi il nigeriano affronterà una nuova esperienza, probabilmente in Premier League.

L’anno prossimo non ci sarà neanche Piotr Zielinski che ha deciso di non rinnovare il suo contratto in scadenza e si è ormai promesso sposo all’Inter. Ma i partenti potrebbero non finire qui.

Già perché se la scorsa estate ad esclusione di Kim il presidente ha deciso di mantenere intatto il gruppo-scudetto, nei prossimi mesi ascolterebbe le offerte per ogni suo giocatore. E uno in particolare sembra finito nel mirino dei club inglesi: si tratta di Stanislav Lobotka.

Addio Napoli: 40 milioni per Lobotka

Il mediano del Napoli, faro del centrocampo di Spalletti, non si sta ripetendo quest’anno e sta trovando parecchie difficoltà ad imporsi. Gli ammiratori, però, non mancano: Newcastle e Arsenal sarebbero fortemente interessate allo slovacco che ha prolungato di recente il contratto fino al 2027.

Napoli cessione Lobotka Premier
Un altro titolarissimo in partenza: tifosi infuriati (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

Per questo ADL ascolterebbe solamente offerte importanti: se sul piatto venissero messi 40 milioni di euro, allora il presidente darebbe il via libera alla cessione.

Impostazioni privacy