De Zerbi e il ritorno in Serie A: “Per me quel club è speciale”

“Per me non è un club qualunque”: le parole di De Zerbi scatenano i tifosi e svelano alcuni dettagli molto interessanti sul futuro del tecnico

Il calciatore come idea di partenza per il suo gioco, i moduli come riferimento ma senza imbrigliare la fantasia in campo, e soprattutto pressing e idee chiare per fornire una nuova visione di calcio, che a conti fatti piace a tutti.

De Zerbi-Milan, arriva l'annuncio
Roberto De Zerbi (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

Roberto De Zerbi ha conquistato gli inglesi, che di calcio parlano e che non sono spesso teneri con gli allenatori. Non c’è solo la crescita del Brighton a far parlare e a renderlo apprezzato, ma anche la progettualità e le idee chiare, con concetti ben definiti che si trasformano in spettacolo.

Con una squadra imbottita di giovani, o di elementi a molti sconosciuti, l’allenatore continua a stupire, a far crescere il valore del club e gravitare nelle zone alte della classifica. Tutto ciò non è un caso, e di certo non è una buona notizia per il Brighton, che continua a incassare richieste continue per l’ex Sassuolo.

Si è parlato tanto del Barcellona in questa fase, ma anche del Liverpool e addirittura del Real Madrid, che vorrebbe passare da un italiano all’altro sempre rispettando la volontà di Ancelotti, un mostro sacro del calcio che per l’esigente pubblico di Madrid è un idolo. Il ritorno in Italia di De Zerbi non è quindi da escludere, e le parole dell’allenatore potrebbero essere segnali di apertura.

De Zerbi scatena i tifosi: “Mi piacerebbe tornare. Il Milan non è un club qualunque”

Il suo passaggio al Brighton ha scatenato le polemiche degli appassionati di calcio italiani, increduli davanti alla scelta di molti club che hanno preferito altri allenatori all’ex Sassuolo. I tempi per un suo ritorno potrebbero però essere maturi, e tutto dipenderà dalle offerte delle big.

De Zerbi-Milan, arriva l'annuncio
Roberto De Zerbi (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

Il Barcellona un tentativo potrebbe farlo, anche molto concreto, e altri club di Premier sono sulle tracce dell’allenatore, che intanto però, lancia messaggi chiari. In una recente intervista a Sky Sport, De Zerbi ha chiarito di amare il suo paese, ma anche di avere un feeling particolare con un club. “Quando sento che grandi club si interessano a me sono onorato – ha ammesso – ma al momento il mio focus è soltanto sul lavoro quotidiano”. De Zerbi chiarisce che vorrebbe lottare sempre per vincere, anche la Champions, e alla domanda sul ritorno in Italia è diretto.

“Amo l’Italia e il calcio italiano – ha ammesso –, ed è chiaro che uno dei miei obiettivi è tornare a lavorare nel mio Paese, ma non so quando ciò avverrà”. Il Milan potrebbe essere la prima squadra ad offrire l’incarico, e De Zerbi non ha dubbi. “Per me non è un club qualunque – ha ammesso – perché come giocatore sono nato lì e proverò gratitudine verso i rossoneri per tutta la vita”. Messaggio diretto? Difficile dirlo, ma di certo i tifosi lo hanno accolto con grande soddisfazione, e sognano un club deciso a vincere di nuovo con un tecnico affamato e pronto a dare spettacolo.

Impostazioni privacy