Nuova penalizzazione ufficiale: c’è la data

Adesso non ci sono più dubbi: nuova penalizzazione ufficiale per il club, c’è la data. Non c’è più nulla da fare, la sentenza è arrivata

Non sembrano esserci più dubbi sulla nuova penalizzazione che il club riceverà nelle prossime settimane a causa di alcune violazioni nelle precedenti sessioni di mercato. Il Fair Play Finanziario è una brutta gatta da pelare per tutti i club che non lo rispettano.

C'è la data ufficiale, club penalizzato
Nuova penalizzazione in Premier League: c’è la data ufficiale – (ANSA) – ultimecalcionapoli.it

Si era sempre vociferato di questo parametro che però non sembrava portare conseguenze. Invece negli ultimi anni qualche nodo sta venendo al pettine, guarda caso in Premier League, il campionato più ricco del mondo.

Probabilmente per comprare certi giocatori e far fronte ad alcune spese sono state fatte cose che non hanno rispettato la soglia prevista dal FPF. A quanto pare anche la Premier League, tanto decantata a livello internazionale, ha i suoi problemi.

Se diverse squadre della bassa classifica hanno costi e fatturati che in Italia sono paragonabili a quelli delle big, sarà anche merito del loro saperci fare, del merchandising, dello stadio di proprietà e dei diritti tv, ma qualcosa che non quadrava doveva pur esserci. 

Nuova penalizzazione in Premier League: c’è la data

Così la situazione rischia di diventare molto complicata, specialmente per un club che già naviga in acque agitate. In autunno è arrivata la prima sentenza e ha visto ‘vittima’ l’Everton, penalizzato di ben dieci punti. I toffees sono attualmente in piena lotta retrocessione ma senza penalità sarebbero tranquilli a metà classifica. La giustizia sportiva rischia di riscrivere le classifiche.

Nuova penalizzazione, c'è la data
Il Nottingham Forrest è a forte rischio penalizzazione: ecco quando arriverà – (ANSA) – ultimecalcionapoli.it

Non solo la seconda squadra di Liverpool, anche altre sarebbero nel mirino per la violazione del FPF. A partire da diverse big come il Manchester City e il Chelsea, che più di tutte tremano in vista delle prossimi stagioni. Al momento però, il caso più spinoso e imminente, riguarda il Nottingham Forrest.

Il club è venuto meno ad alcuni parametri da rispettare entro gennaio e sarebbe nell’aria una penalizzazione. La squadra è già a stretto contatto con la zona retrocessione, un’eventuale penalità potrebbe essere a loro fatale.

Diverse squadre in lotta per la salvezza spingono affinché venga fatta chiarezza. La data fissata per l’udienza è entro le prime due settimane di marzo. Entro quel termine si saprà se ci sarà una nuova penalizzazione che ad oggi sembra molto probabile.

Il Nottingahm proverà a far valere le proprie ragioni e ha un asso nella manica da presentare davanti alla commissione: retrodatare la somma ricevuta per la vendita di un calciatore al Tottenham al periodo contestato in cui si sarebbe sforato la soglia imposta dal FPF.

Impostazioni privacy