Mondo del calcio travolto da uno scandalo: CT condannato all’ergastolo

Il mondo del calcio continua ad essere colpito da scandali incredibili, l’ultimo dei quali vede clamorosamente coinvolto addirittura lo storico commissario tecnico della Nazionale.

Stando infatti a quanto riportato dalle ultime notizie, l’allenatore è stato condannato all’ergastolo dopo aver confessato di essere stato il “direttore d’orchestra” di una delle vicende più tristi e “sporche” della recente storia del calcio nazionale.

Calcio sotto shock, grave condanna contro il CT
Scandalo nel mondo del calcio, CT condannato all’ergastolo (Ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

Oltre a lui, il Tribunale ha ritenuto colpevoli anche alcuni complici, che in quel momento ricoprivano cariche importantissime, oltre che alte, all’interno della Federcalcio.

Scandalo nel mondo del calcio: CT condannato all’ergastolo

Dopo il caso Daniel Alves, condannato a 4 anni e qualche mese di reclusione per stupro, il mondo del calcio è stato travolto da un’altro scandalo che vede questa volta prendersi però la scena un commissario tecnico. Contro lo storico allenatore della Nazionale, infatti, era stato aperto un procedimento giudiziario abbastanza complesso che ha visto solo nelle scorse ore il Tribunale prendere una decisione.

Decisiva è stata la confessione del tecnico, che stanco di portare sulle spalle il peso della verità si è liberato raccontando agli inquirenti tutto quello che ha effettivamente fatto e per il quale è stato processato e condannato.

Stando dunque a quanto riportato nelle scorse ore da TMW, l’ex commissario tecnico della Cina Li Tie è stato condannato all’ergastolo dopo essere stato condannato per corruzione e partite truccate. 

Li Tie condannato all’ergastolo: ecco cosa ha confessato

Peggio non poteva concludersi lo scandalo che ha travolto il calcio cinese negli scorsi mesi. L’ex commissario tecnico Li Tie è stato per l’appunto condannato all’ergastolo, come riportato anche nelle ultime ore da TMW.

La decisione del Tribunale è arrivata solo dopo che l’allenatore asiatico ha confessato di aver pagato l’equivalente di 400mila euro per assumere la guida della Cina nel 2020, oltre all’aver truccato le partite, pagando i colleghi e calciatori avversari per vincere le partite senza troppi problemi.

Questa la confessione di Lie Tie: “Sono dispiaciuto. Avrei dovuto seguire la strada giusta ma c’erano delle pratiche all’epoca che erano comuni. Avevo fame di vittoria ma l’ho raggiunta corrompendo arbitri e giocatori avversari. Questo comportamento era diventata un’abitudine, poi una brutta dipendenza“.

Li Tie condannato all'ergastolo, ecco perché
Li Tie condannato all’ergastolo per corruzione e partite truccate (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

Non solo Li Tie: ecco chi altri condannati

L’ex CT della Nazionale cinese Li Tie non è l’unico ad essere stato condannato per l’incredibile scandalo che ha colpito il calcio asiatico negli ultimi mesi. Insieme all’allenatore, infatti, il Tribunale si è pronunciato anche contro l’ex Presidente della Federcalcio Chen Xuyuan, che dovrà scontare 15 anni di carcere, e l’ex vice presidente Du Zahocai, che ne trascorrerà invece 13 dietro le sbarre.

Non solo Li Tie, ci sono altre due condanne
Non solo Li Tie: condannati anche l’ex Presidente e vice della Federcalcio cinese (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it
Impostazioni privacy