Zidane, ritorno in panchina: c’è l’annuncio

Zinedine Zidane è pronto per il ritorno in panchina, il mister francese punterà su un top club in cerca di riscatto

Zidane tornerà dopo l’ultima esperienza con il Real Madrid nel 2021, è arrivato l’annuncio su quale sarà la sua meta per il futuro.

Zidane annuncia il ritorno
Dopo tre stagioni, torna ad allenare Zidane (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

I movimenti in panchina coinvolgono un po’ tutto il calcio europeo. La prossima stagione registrerà diverse variazioni in tutti i campionati, con le big che ripartiranno da allenatori potenzialmente in grado di dare una svolta, come nel caso di Zinedine Zidane.

Il tecnico francese ha atteso a lungo una chiamata dalla sua Nazionale per il post Deschamps, ma ha capito come sarà meglio concentrare la sua carriera nelle squadre per club.

L’ex trequartista ha un record difficilmente eguagliabile, con il Real Madrid – nella sua prima avventura da tecnico in prima squadra – ha conquistato ben tre edizioni della Champions League di fila. Un traguardo importante che cercherà di replicare anche nella sua prossima avventura. Arrivano indizi importanti, partendo da una big europea che ha annunciato, per altro, come cambierà sicuramente guida tecnica al termine di questa stagione.

Zidane sceglie un top club, i dettagli

Il tecnico transalpino avrebbe così svelato agli amici quale potrebbe essere la sua prossima squadra. La rivelazione fornita da Sport1 è un bel colpo di scena: Zinedine Zidane al Bayern Monaco, al posto di Thomas Tuchel.

Zidane torna in panchina
Zidane in pole per il Bayern Monaco (ansa foto) – ultimecalcionapoli.it

Il club bavarese ha confermato come il tedesco andrà via a fine stagione, il crollo del Bayern è sin troppo evidente in questo 2024. Dopo undici stagioni, rischia di non conquistare la Bundesliga con un distacco di otto punti, al momento, dalla capolista Bayer Leverkusen. In Champions le cose non migliorano, il Bayern dovrà rimontare l’1-0 subito all’Olimpico contro la Lazio.

Tuchel rimarrà sino a giugno, poi toccherebbe a Zidane ridare un gioco e un’identità ai bavaresi. Il tecnico francese avrebbe confidato come vedrebbe il Bayern come un’opportunità unica, sarebbe l’opportunità ideale per rilanciare anche la sua carriera.

Zidane ai suoi amici più stretti avrebbe espresso il suo pensiero: “Vede il Bayern come il Real Madrid, una sorta di istituzione, un club dalla lunga storia e con ottime condizioni di lavoro, sarebbe un’opzione che non rifiuterebbe”.

L’ex calciatore bianconero sarebbe così in pole per la panchina dei tedeschi, restano importanti però le altre alternative per la panchina. Nomi come Flick o Klopp rimangono sempre d’attualità per la dirigenza del Bayern che a breve prenderà una decisione definitiva.

Impostazioni privacy