Arbitro sostituito: chiesta la ripetizione della partita

La partita di una big potrebbe essere ripetuta, l’infortunio dell’arbitro apre a una clamorosa ipotesi per il campionato

Il ko dell’arbitro potrebbe aver influito sull’andamento del match, colpo di scena importante per un top club.

Ripetizione partita arbitro ko
Un big match finisce al centro delle polemiche (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

Un episodio rischia di compromettere un’intera stagione. Quanto sta emergendo dopo un incontro fondamentale del campionato. I social sono scatenati proprio perché sembra esserci addirittura un vuoto normativo che potrebbe anche consentire la ripetizione della gara.

Tutto parte dall’infortunio dell’arbitro titolare, che aveva gestito la sua parte del match in maniera energica prima di alzare bandiera bianca. Il suo quarto uomo non doveva subentrare in campo almeno in questo caso particolare, e a ciò ora si aggrappano i tifosi e un club in particolare.

Un episodio, quindi, che sta diventando ora spinoso per la federazione. C’è il rischio che si debba ripetere la gara di domenica scorsa tra Real Madrid e Siviglia.

Real nel mirino, cosa è successo agli arbitri

Protagonista suo malgrado è il primo direttore di gara Isidoro Diaz de Mera, che è stato assente per l’ultima mezzora della partita per via di alcuni problemi al polpaccio. Ha lasciato il posto al quarto uomo Fernandez Buergo, che era esordiente assoluto in Liga ma non avrebbe ottenuto il necessario certificato richiesto per poter interagire con il Var.

Da ripetere gara Real
L’arbitro titolare Diaz de Mera prima del ko (LaPresse) – ultimecalcionapoli.it

Da ciò stanno partendo le polemiche, un arbitro non autorizzato sarebbe stato in campo e avrebbe anche convalidato il gol di ottima qualità realizzato da Luka Modric, che all’81′ ha sbloccato l’incontro, vinto dai blancos proprio di misura dopo tante difficoltà.

Buergo Fernandez ha sinora arbitrato gare giovanili e di terza serie, non ha il certificato per dirigere partite che richiedono l’utilizzo del Var. Ma c’è un incredibile vuoto normativo da registrare. Secondo l’art. 189 del regolamento della federcalcio spagnola, non avrebbe i titoli per arbitrare in Liga da titolare, ma nemmeno ci sarebbe un esplicito divieto: è un nuovo problema su cui bisognerà, innanzitutto a livello regolamentare, fare chiarezza.

Le opinioni in materia si dividono, l’ex arbitro spagnolo Xavier Estrada Fernandez in un intervento molto discusso ha ribadito come il Siviglia possa chiedere la ripetizione della sfida con il Real Madrid. Ciò rimetterebbero tutto in discussione, sia per la classifica dei blancos che per quella degli ospiti.

La squadra di Ancelotti è in testa alla Liga a sei lunghezze di distacco dal sorprendente Girona, il Siviglia continua a deludere nei propri confini ed è invece ad appena sei distanze dalla zona calda della retrocessione. Difficilmente però ci sarà un ricorso, con il Siviglia che penserà a conquistare altri punti per la salvezza solo sul campo.

Impostazioni privacy