“Ci sono state telefonate”: Napoli, l’annuncio fa tremare i tifosi

Lunga e interessante intervista del direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli. Il dirigente ha parlato del futuro di diversi giocatori.

In casa Napoli c’è tanto entusiasmo per il primo giorno di ritiro nella consueta sede di Dimaro. Dopo i primi allenamenti il direttore sportivo azzurro Cristiano Giuntoli ha fatto il punto sul mercato in una conferenza chiara e con diversi spunti di mercato interessanti.

De Laurentiis
De Laurentiis (Lapresse)

Il dirigente del club partenopeo ha parlato degli obiettivi della squadra dichiarando: “Scudetto? Noi tutti vogliamo fare qualcosa di straordinario, ma come ha più volte detto il mister ci sono squadre più attrezzate. Un conto è un dovere, un conto è volere”.

Il dirigente ha blindato diversi giocatori spiegando che per giocatori come Politano e Petagna finora non è arrivata nessuna offerta ufficiale. Giuntoli ha chiarito che chi vuole andare via deve portare un’offerta adeguata. Poi ha continuato: “Fabian Ruiz ha un ottimo rapporto con la città, noi ancora dobbiamo fargli un’offerta per il rinnovo ma vogliamo tenerlo con noi. Lui si sta guardando intorno e nel caso vedremo che offerte ci porterà”.

Osimhen Napoli
Osimhen Napoli (Lapresse)

Napoli, Giuntoli sul futuro di Osimhen

Il direttore sportivo ha inoltre parlato del futuro di Victor Osimhen. Il giovane centravanti è la stella della squadra ed i tifosi azzurri temono il possibile addio del giocatore. A riguardo Cristiano è stato chiaro:

“Nessuna offerta, ma ci sono state telefonate per mostrare interesse. Tutti sanno che noi abbiamo grandi aspettative nei suoi confronti, ha tre anni di contratto e quindi l’offerta deve essere davvero molto importante”. Il dirigente ha cosi chiarito che Osimhen non è incedibile, ma potrebbe partire solo per offerte davvero molto alte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.