“Non c’è stato niente”: Napoli, arriva la netta chiusura per l’obiettivo

Il Napoli lavora per completare la rosa di Spalletti al più presto e la dirigenza vuole accontentare il tecnico in tutte le sue richieste. 

Il calciomercato del Napoli in entrata sta vivendo al momento una fase di stallo. Dopo gli arrivi di Kvaratskhelia e Olivera il club azzurro ha diverse operazioni bloccate e i partenopei hanno bisogno prima di fare uscite e solo dopo magari possono lavorare agli acquisti.

Spalletti Napoli
Spalletti Napoli (Lapresse)

Uno dei principali rebus di calciomercato riguarda il ruolo del trequartista. Dopo Lorenzo Insigne e David Ospina anche il belga Dries Mertens non ha rinnovato il contratto con gli azzurri, ma il futuro del giocatore è ancora un mistero. Nel corso del primo giorno di ritiro a Dimaro il direttore sportivo azzurro Cristiano Giuntoli ha fatto il punto sulla situazione:

“Mertens? E’ una cosa che non gestisco io personalmente. Col mister e il presidente ci confrontiamo sempre, per ogni caso, ma Dries c’è già prima di me e ha un rapporto straordinario con Aurelio. Ha parlato a lungo con Aurelio, che gli ha fatto una proposta importante, di quasi 5 milioni lordi, parenti a 2,5 netti, che ovviamente non è stata accettata. Questa è una questione molto semplice”.

Deulofeu Napoli
Deulofeu Napoli (Lapresse)

Napoli, Giuntoli e la questione Deulofeu

Uno dei possibili sostituti di Mertens è il talento spagnolo Gerard Deulofeu, attaccante dell’Udinese. Il giocatore iberico è stato più volte accostato agli azzurri nelle ultime settimane ma le parole di Giuntoli a riguardo sono state abbastanza chiare. Il dirigente ha frenato molto su questa possibile trattativa:

“Deulofeu? Noi facciamo molte telefonate per informarci e questo finisce sui giornali, direi anche giustamente. Fondamentalmente non c’è stato niente”. Una secca smentita ai recenti rumors che parlavano invece di una trattativa a buon punto e verso la chiusura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.