“Faccio due nomi”: addio Koulibaly, spuntano le alternative

La probabile (se non certa) cessione di Kalidou Koulibaly ha scosso l’ambiente Napoli. Ecco due nomi per sostituire il difensore senegalese, consiglio arrivato in diretta.

L’addio di Kalidou Koulibaly sta facendo molto rumore. E inevitabilmente sta ancora condonato in negativo una piazza che in queste ultime settimane ha visto smantellare una squadra. Addio a Lorenzo Insigne, e di questo si aveva contezza già da mesi, poi il manco rinnovo di Mertens (anche se la porta resta socchiusa) ed ora la cessione del difensore senegalese che sembra ormai cosa fatta.

Kalidou Koulibaly toglie la maglia
Kalidou Koulibaly (LaPresse)

I tifosi hanno contestato la dirigenza oggi nel ritiro di Dimaro. Alcuni si sono rivolti al direttore sportivo. Cristiano Giuntoli, presente allo stadio durante la sessione pomeridiana di allenamento, che ha poi risposto con un laconico “Non dipende da noi”. Cosa succederà? Il Napoli dovrà ovviamente rimpiazzare la partenza di Koulibaly, e c’è chi sostiene che la cifra che finirà nelle casse del club sarà reinvestita anche per qualche altro elemento.

Addio Koulibaly, il doppio nome dell’ex direttore Jacomuzzi

Già da giorni si fanno tanti nomi per il mercato del Napoli. Ora, chiaramente, con l’addio di Koulibaly che sembrava difficile (se non possibile), ci sarà ovviamente un rinvigorimento di quelli che sono gli elementi da accostati alla squadra azzurra. A dare dei suggerimenti ci ha pensato Carlo Jacomuzzi, ex direttore sportivo ed ex osservatore del Chelsea.

Ai microfoni di ‘1 Football Club’, infatti, Jacomuzzi ha provato a suggerire ben due nomi che potrebbero fare al caso del Napoli per sostituire Koulibaly: “Sostituire un campione come lui è difficile”, ha spiegato lo stesso Jacomuzzi in diretta. “Bisogna avere la bravura di andare a cercare un profilo medio-giovane ma che abbia già esperienza, tipo Kimpembe o Benoit Badiashile del Monaco”, i nomi fatti dall’ex direttore sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.