“Desidero andarmene”: Napoli, la richiesta che gela De Laurentiis

Il Napoli dice addio ad un suo top player: svelata la richiesta che obbligherà il presidente De Laurentiis a cambiare i piani di mercato.

La rivoluzione tanto temuta dai tifosi è già entrata nel vivo. Il Napoli infatti, in queste prime settimane di mercato, ha detto addio a numerosi protagonisti delle scorse stagioni: Lorenzo Insigne è volato a Toronto mentre a Faouzi Ghoulam (appena 322 minuti trascorsi in campionato) non è stato rinnovato il contratto in scadenza. Stesso discorso per David Ospina (ingaggiato dall’Al Nassr) e Dries Mertens, alla ricerca di una nuova avventura e molto apprezzato dalla Lazio. 

Napoli, De Laurentiis perplesso
Aurelio De Laurentiis (Ansa)

Nelle ultime ore anche Kalidou Koulibaly ha deciso di salutare la compagnia, accettando la corte del Chelsea. L’accordo tra i due club è stato trovato sulla base di 40 milioni mentre il senegalese ha firmato un contratto quinquennale da 10 milioni netti più di 3 bonus. Un addio che gli azzurri hanno più volte cercato di evitare, mettendo sul piatto un ricco rinnovo del contratto in scadenza nel 2023.

Un corteggiamento portato avanti dal direttore sportivo Cristiano Giuntoli che, però, non ha prodotto i risultati sperati. Il difensore, in occasione degli ultimi meeting avuti con la dirigenza, aveva infatti espresso la volontà di andare via e trasferirsi in Premier League. Da qui la decisione di accontentarlo e dare semaforo verde alla cessione in Inghilterra (mandando così in fumo i piani di mercato della Juventus).

Koulibaly in campo
Kalidou Koulibaly (Ansa)

Napoli, Koulibaly al Chelsea: il difensore ha spinto per andare via

A contare è stata quindi la sua volontà: “Voglio andare via adesso, non voglio più rimandare. Questo è il momento” le parole del calciatore riportate nell’edizione odierna de ‘Il Mattino’. Conclusa l’operazione, il Napoli a stretto giro di posta proverà a regalare al tecnico Luciano Spalletti un rinforzo di qualità capace di raccogliere il testimone lasciato dal senegalese.

L’arrivo di Leo Ostigard dal Brighton è stato definito (5 milioni più bonus) tuttavia il club intende ingaggiare anche un altro profilo, più esperto e con esperienza nelle coppe europee. Diversi i nomi al vaglio, tra cui Marcos Senesi del Feyenoord e Kim Min-jae del Fenerbahçe. In piedi pure l’opzione Francesco Acerbi, con il quale sono stati avviati i primi contatti. Work in progress. Intanto, però, Koulibaly rappresenta un capitolo chiuso della storia azzurra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.