Napoli, cambia tutto: il colpo a sorpresa che esalta i tifosi

Il Napoli potrebbe avere già in casa un rinforzo per il campionato alle porte: la situazione dovrebbe schiarirsi nei prossimi giorni

Una novità importante potrebbe allietare i tifosi del Napoli perché, dopo la tensione degli scorsi giorni, i partenopei potrebbero ora trovare la soluzione al rebus che più di ogni altro teneva in apprensione Luciano Spalletti e non solo. Il club del presidente De Laurentiis sembra aver trovato le contromosse per arginare il problema.

De Laurentiis sereno
De Laurentiis sereno (Ansa Foto)

Le trattative per il rinnovo di Fabian Ruiz potrebbero aprirsi. Lo spagnolo è in scadenza nel 2023 e il Napoli vuole scongiurare il pericolo di perdere il calciatore a zero. Con l’ombra del Real Madrid tangibile. Raggiungere l’accordo per il prolungamento del contratto del calciatore sarebbe equiparabile ad un vero e proprio colpo di mercato per la società.

Fabian Ruiz manda un bacio
Fabian Ruiz (AnsaFoto)

Napoli, apertura al rinnovo di Fabian Ruiz: possibile quinquennale a 2.5 milioni con una clausola di rescissione abbordabile

L’edizione odierna de ‘Il Mattino’ ha fatto il punto sulla situazione del centrocampista spagnolo. Secondo il quotidiano pare vi sia un tentativo di riconciliazione tra le parti. Gli agenti del calciatore hanno mostrato attraverso un contatto avvenuto telefonicamente la loro volontà a riaprire la discussione per il rinnovo. Per i prossimi giorni è previsto un incontro.

Un modo per ricucire il rapporto e riavvicinarsi dopo l’alta tensione che si è registrata nei giorni scorsi quando il direttore sportivo Cristiano Giuntoli ha minacciato di utilizzare il pugno di ferro in caso di mancato rinnovo o cessione.

Fino a questo momento l’unica offerta giunta per Fabian Ruiz è stata quella del Manchester United, considerata comunque insufficiente dal Napoli. Dalla Liga, dove il centrocampista ex Betis sogna di tornare a giocare, non si sono registrati movimenti.

Il Napoli dunque ora proverà a rinnovare il giocatore. La proposta potrebbe essere un quinquennale da 2.5 milioni all’anno. All’offerta sarebbe poi aggiunta pure una clausola rescissoria abbordabile (potrebbe essere di 30 milioni) per mostrare l’apertura verso la buona riuscita dell’operazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.