“Ci hanno rubato la…”: Napoli, annuncio netto e brutta delusione

Il Napoli sta preparando la nuova stagione, ma c’è stato un ex giocatore azzurro che non ha nascosto la propria delusione.

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis sta attuando una vera e propria rivoluzione, considerando che sono andati via giocatori del calibro di Lorenzo Insigne, David Ospina, Kalidou Koulibaly e Dries Mertens. Allo stesso tempo, tra le fila azzurre ci sono i volti nuovi dei vari Kvaratskhelia, Mathias Olivera, Ostigard e Kim Min-Jae.

De Laurentiis pensieroso
De Laurentiis (Ansa Foto)

Tutti questi cambiamenti sono figli della nuova politica attuata dalla società partenopea, ovvero quella del taglio del monte ingaggi. Il presidente De Laurentiis, infatti, ha più volte ribadito la necessità per il club di rientrare nei costi sia per colpa dei due anni senza giocare in Champions League che per la pandemia.

Il Napoli sta cercando comunque di rinforzarsi ancora, considerando le trattative che riguardano Kepa, Raspadori e Simone. Se per il primo sembra ormai quasi fatta, per gli altri attaccanti ci sono vari ostacoli da superare: all’interessamento della Juventus per il giocatore del Sassuolo all’ancora mancata cessione di Petagna al Monza. Nonostante tutte queste indiscrezioni di mercato, il team di Luciano Spalletti si sta preparando per la nuova stagione.

David Lopez ai tempi del Napoli
David Lopez ai tempi del Napoli (LaPresse)

Napoli, la delusione di David Lopez: “Ci hanno rubato la finale contro il Siviglia”

Gli azzurri, infatti, stanno giocando in questi minuti l’amichevole contro il Girona. Tra i catalani c’è anche un ex azzurro, ovvero David Lopez. Proprio il centrocampista, ai microfoni del portale ‘CalcioNapoli24’, non ha nascosto la sua delusione per l’eliminazione dalla semifinale di Europa League  contro il Dnipro con Rafa Benitez sulla panchina azzurra: “Ci hanno rubato la finale contro il Siviglia. Se ci fosse stato il VAR, non sarebbe tutto quello che è accaduto. E’ stato un gran peccato”.

David Lopez ha poi continuato il suo intervento: “Ricordi della mia esperienza al Napoli? Ne ho tanti, ma il più bello è quello che riguarda la vittoria della Supercoppa contro la Juventus. Stare al Napoli, con quella squadra, è stato fantastico. Addio di Mertens? Non me l’aspettavo, perché so che è innamorato di Napoli. Mi ha stupito molto. Fabian Ruiz? Ha avuto una crescita spettacolare, ha un sinistro magico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.