“Non è Messi!”: Napoli, spunta la reazione sul prezzo di Raspadori

Netta presa di posizione riguardo la vicenda Raspadori. Il Sassuolo spara alto e dalle parti di Napoli qualcuno comincia a spazientirsi.

La trattativa che dovrebbe portare Raspadori al Napoli continua a tenere banco. Ieri c’è stato l’incontro tra le due dirigenze. Giuntoli e Carnevali non hanno però trovato l’accordo. Niente fumata bianca quindi. Almeno per il momento.

Messi e Raspadori
Messi e Raspadori (LaPresse)

Una situazione che di certo non fa piacere dalle parti di Napoli. Il giornalista Paolo Del Genio ci è andato giù pesante. “Il Napoli ha necessariamente bisogno di un calciatore alle spalle di Osimhnen.” ha dichiarato ai microfoni di Radio Kiss Kiss. “Può essere Raspadori. Un buon giocatore, certo, ma dobbiamo essere chiari: non stiamo parlando di Messi. E’ certamente un buon giocatore, che sarebbe utile al Napoli, ma non stiamo parlando di un grandissimo campione.”

Il ragionamento di Del Genio è chiaro: per la cifra richiesta dal Sassuolo il Napoli può facilmente trovare dei profili alternativi. “Ripeto, è un bravo giocatore, ma con 30 milioni sul piatto il Napoli può prendere in 2 ore almeno 80 giocatori di pari livello. De Laurentiis e Giuntoli dovrebbero fare una scelta.”

Cristiano Giuntoli, ds del Napoli
Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Napoli, la situazione per Raspadori: c’è ancora distanza tra domanda e offerta

Raspadori al Napoli? Ancora no. Ieri le due dirigenze si sono incontrate, ma non è stato trovato nessun accordo tra le parti. L’offerta di De Laurentiis è arrivata fino a 30 milioni. Una cifra importante, che però non soddisfa in pieno il club emiliano che, dal canto suo, ne chiede ben 40.

Balla quindi una differenza di ben 10 milioni. Cifra non certo piccola, che può essere limata, ma senza un deciso strappo da parte di una delle parti la trattativa potrebbe prolungarsi ulteriormente. Raspadori dal canto suo. Le speranze di una soluzione comunque permangono, anche considerando il fatto che Raspadori ha abbondantemente fatto capire di voler trasferirsi all’ombra del Vesuvio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.