Visite mediche e firma: Napoli, Spalletti perde un altro giocatore

Napoli, mister Luciano Spalletti è pronto a dire addio ad un altro calciatore. Oggi visite mediche e firma sul contratto che lo legherà al nuovo club.

La SSC Napoli di Aurelio De Laurentiis perde i pezzi. Il club azzurro, dopo aver detto addio a David Ospina, Kalidou Koulibaly, Lorenzo Insigne e Dries Mertens, è ad un passo dalla cessione di un altro membro della rosa. I tifosi non sono affatto contenti dell’operato della società che, per il momento, ha rimpiazzato i calciatori partiti con gli arrivi di Ostigard, Kim Min-jae, Olivera e Kvaratskhelia.

Napoli, Spalletti allarga le braccia
Spalletti (ANSA)

Per una parte della tifoseria non è abbastanza, visto che resta ancora scoperto un posto in attacco, dove è necessario un trequartista e/o un vice di Victor Osimhen in caso di partenza last minute di Andrea Petagna. La situazione più inaspettata, però, è tra i pali. Alex Meret non sembra dare le giuste garanzie chieste da mister Luciano Spalletti che nella prima conferenza stampa di preparazione estiva a Dimaro Folgarida non ha assicurato il posto da titolare all’estremo difensore azzurro. A chi toccherà difendere i pali nella prossima stagione, oramai imminente? I tifosi sognano i colpi Kepa o Keylor Navas, ma al momento è tutto bloccato.

Nikita Contini con la maglia del Vicenza
Contini (LaPresse)

Calciomercato Napoli, visite mediche per Nikita Contini con la Sampdoria: oggi arriva anche la firma

Dopo i quattro pesanti addii, un altra cessione è in vista. E non sembra riguardare Fabian Ruiz, corteggiatissimo nelle ultime ore dal Paris Saint-Germain del presidente Nasser Al-Khelaifi. Nikita Contini, portiere della SSC Napoli, è pronto a salutare il club per volare in Liguria, dove ad attenderlo c’è la Sampdoria di Giampaolo.

Il portiere, come riferisce il portale ‘Gianlucadimarzio.com’, si trasferirà in prestito alla corte dei blucerchiati. Oggi è il giorno del suo arrivo: per lui pronto l’iter delle visite mediche e della firma sul contratto. Per lui, dopo gli esami clinici di routine, ci sarà anche il primo allenamento con i nuovi compagni di squadra e di spogliatoio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.