“Vuole solo l’azzurro”: Napoli, segnale per Giuntoli ma l’attacco è bloccato

L’attacco del Napoli aspetta un elemento che possa andare a soddisfare le attese di Spalletti. E’ tutto bloccato, serve prima la cessione…

Con gli addii di Insigne e Mertens, il Napoli è stato costretto a rivedere tutto il reparto offensivo. Osimhen, al netto del chiacchiericcio mediatico degli scorsi mesi, resta il perno centrale sul quale regge tutta la manovra offensiva azzurra. Serve, però, andare a comporre tutto il reparto anche con l’arrivo di almeno un altro elemento che possa andare a completare la rosa.

Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli a bordocampo
Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Si sono fatti diversi nomi per l’attacco azzurro, ma il problema resta quello che ha bloccato (e continua a bloccare) altre operazioni di mercato. Senza uscite, la società partenopea non se la sente di operare in entrate. Tutto è strettamente collegato, ed ecco perchè ci si aspetta dei movimenti importanti da qui alla fine della sessione estiva di calciomercato. Operazioni in grado di smuovere definitivamente le acqua.

Giovanni Simeone esulta
Giovanni Simeone (LaPresse)

Napoli, Simeone vuole l’azzurro ma Petagna blocca tutto

Giovanni Simeone è uno dei giocatori finti nel mirino del Napoli. Il club lo avrebbe individuato come elemento interessante per entrare nel parco attaccanti, e magari coprire le spalle ad Osimhen. La punta argentina – riporta oggi ‘Il Mattino’ – aspetta soltanto il Napoli, ed ha rifiutato anche altre destinazioni come il Nizza.

Resta il problema delle uscite. Giuntoli non può affondare su Simeone – si legge – perchè la cessione di Petagna è ancora bloccata. Ci sono discorsi aperti con il Monza, ma al momento la trattativa non è chiusa. Ecco perchè Simeone dovrà ancora aspettare, anche se ha mostrato tutto l’interesse nell’approdare all’ombra del Vesuvio. Questione di incastri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.