Napoli-Raspadori, la decisione di De Laurentiis: è la svolta definitiva

Il Napoli continua ad insistere per Giacomo Raspadori, ma in queste ore pare sia spuntato il diktat di Aurelio De Laurentiis.

In casa Napoli c’è un nome che sta catalizzando l’attenzione ormai da giorni. E’ quello di Giacomo Raspadori, obiettivo ormai dichiarato e profilo centrale sul quale il club azzurro sta lavorando per regalare a Luciano Spalletti un elemento in grado di aumentare il livello dell’attacco azzurro. La trattativa, però, sta incontrando più difficoltà del previsto. La distanza tra la richiesta del Sassuolo e l’offerta del Napoli è ormai nota. Da lì non si scende, almeno nelle idee di Giovanni Carnevali, e bisognerà capire quanto la dirigenza partenopea sia disposta ancora a fare dei passi in avanti per andare incontro alle richieste del Sassuolo.

Aurelio De Laurentiis e Giovanni Carnevali
Aurelio De Laurentiis e Giovanni Carnevali (LaPresse)

Il Napoli, nel frattempo, sta continuando a lavorare anche su altre situazioni legate all’attacco. L’addio di Petagna sembra ormai certo, con l’approdo al Monza che darebbe modo all’ex attaccante della Spal di trovare nuovi stimoli. Contestualmente, poi, Cristiano Giuntoli lavora anche su Giovanni Simeone che andrebbe a prendere proprio il posto di Petagna.

Giacomo Raspadori in campo
Giacomo Raspadori (LaPresse)

Napoli-Raspadori, la decisione di De Laurentiis: scatta l’ultimatum

Insomma, una situazione in costante divenire. Non ci sono stati annunci su Petagna e Simeone, ma sembra chiaro come il Napoli stia lavorando su più fronti. Quello caldo, e principale, resta senza dubbio il tavolo di Giacomo Raspadori. Eppure, Aurelio De Laurentiis sembra ormai stufo di aspettare. E cosi, secondo quanto riportato oggi da ‘La Repubblica’, sarebbe arrivata una decisione.

L’ultima offerta del Napoli (33 milioni di euro) sembra ormai un’offerta ultimatum, che potrebbe spingersi al massimo ai 45. Non oltre. Ecco perchè – si legge – il presidente vorrebbe aspettare al massimo fino a sabato per chiudere l’affare. Le prossime diventano cosi ore decisive per la trattativa col Sassuolo, serve stringere i tempi anche perché il campionato è ormai alle porte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.