“Come Milik”: Napoli, De Laurentiis non fa sconti e lo manda in tribuna

Calciomercato Napoli: De Laurentiis è una furia e sta pensando ad una mossa estrema alla Milik. Il calciatore è con le spalle al muro. 

Fabian Ruiz al Paris SaintGermain sta diventando una vera e propria telenovela. E adesso rischia di trasformarsi in un caso. Il Napoli ha chiuso per Simeone ed è in trattativa con Raspadori del Sassuolo, ma non è finita: De Laurentiis vuole far felice Spalletti con l’acquisto di due top player. Ma per adesso è tutto in fase di stallo, e fra le cause c’è anche lo spagnolo.

Fabian Napoli tribuna Milik
Milik (LaPresse)

Da tempo ormai l’ex Real Betis vive da separato in casa con la società: ad un anno dalla scadenza del contratto, il centrocampista ha fatto sapere di voler cambiare aria adesso per provare una nuova importante esperienza. Il PSG sta facendo sul serio ma per adesso non c’è ancora l’accordo, e questo non piace a De Laurentiis. Che, a questo punto, come riporta la Gazzetta dello Sport, sta ragionando su una possibile mossa “estrema” per mettere il calciatore al muro, come è già successo in passato con altri.

Fabian Napoli tribuna Milik
Fabian (LaPresse)

Calciomercato Napoli, la mossa “estrema” di De Laurentiis

Vi ricordate del caso Milik? Esatto, questo potrebbe accadere anche a Fabian Ruiz. Come riportato dalla rosea, l’ex Betis in questo momento ha due opzioni per continuare serenamente la sua carriera: trovare l’accordo con il PSG oppure rinnovare il contratto con il club azzurro (al momento in scadenza fra un solo anno). L’alternativa, come detto, è la tribuna fissa per l’intera stagione, proprio come accaduto all’attaccante polacco qualche anno fa.

Il problema principale è che la mancata cessione di Fabian al PSG sta bloccando tutte le altre trattative in entrata. Oltre a Raspadori, anche Keylor Navas e soprattutto Ndombele dipendono dalla riuscita o meno dell’affare con Parigi. Ecco perché De Laurentiis sta pensando a questo scenario per accelerare i tempi e costringere il giocatore a fare una scelta. Le prossime ore potrebbero essere decisive per sbloccare il mercato azzurro su questi tre fronti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.