Napoli-Juventus, come Higuain: “Volevo andare via”

Dichiarazioni pesanti quelle dell’ex. Si paragona ad Higuain, cosa che certamente non farà piacere ai tifosi napoletani

Il passaggio dal Napoli alla Juventus è qualcosa che difficilmente i tifosi napoletani sono disposti a perdonare. Ne sanno qualcosa Quagliarella e Higuain che dal Napoli sono andati direttamente alla Juventus. Ma anche chi, come Maurizio Sarri, ha atteso almeno un anno prima di vestire il bianconero, non ha certo incontrato un trattamento più dolce da parte dei tifosi.

Higuain
Gonzalo Higuain (LaPresse)

In attesa che magari con Cristiano Ronaldo possa accadere il contrario, una situazione simile è quella che si è presentata con Arek Milik. L’ex attaccante del Napoli è ufficialmente un calciatore della Juventus. Prima però un passaggio al Marsiglia. Naturale quindi che, nella conferenza stampa di presentazione con la nuova casacca bianconera, a Milik sia stato chiesto un parere sul suo passato in azzurro.

“Non sono il primo giocatore che ha vestito tutte e due le maglie e di certo non sarà l’ultimo.” ha esordito Milik. “Ricordo che a Napoli la partita con la Juventus era qualcosa di speciale in città e per i tifosi. Adesso però sono un calciatore della Juventus, conta solo questo. Nient’altro.”

Arek Milik
Arek Milik (LaPresse)

Milik torna sull’addio al Napoli: “Volevo andare via”

Anche Milik, come d’altronde già in passato Higuain, svela la sua voglia di lasciare Napoli e cambiare aria: “C’è stato un momento in cui volevo andare via. Le cose però non hanno funzionato come volevamo tutti e mi sono ritrovato fuori rosa. Non ho visto quando tornerò a Napoli da avversario, non ho dato uno sguardo al calendario.”

Poi svela un retroscena su di un suo possibile approdo alla Juventus in passato: “Qualche anno fa sono stato già vicino alla Juventus, poi però non si è concretizzato nulla. Non guardo però al passato, a cosa poteva essere. L’importante è il presente e che sono qui adesso. Spero di fare bene con questa maglia e di fare tanti gol.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.