Calciomercato Napoli, arriva l’annuncio a sorpresa del club: tifosi gelati

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, annuncia la verità sull’interesse nei riguardi di Cristiano Ronaldo e la possibilità dell’arrivo del portiere Keylor Navas.

Mancano all’incirca ventiquattro ore al gong della sessione estiva di calciomercato, poi le squadre saranno complete e non potranno essere cambiate fino al prossimo gennaio. Il Napoli ne è consapevole e considera che la cessione di Fabian Ruiz al PSG possa essere l’ultimo atto di una finestra di trasferimenti piuttosto attiva, sopratutto nella parte finale.

Giuntoli serio
Cristiano Giuntoli, Napoli (LaPresse)

Nonostante ciò, negli ultimi giorni gli azzurri sono stati protagonisti sulle pagine dei giornali per l’accostamento al Napoli di Cristiano Ronaldo, che avrebbe desiderato lasciare il Manchester United e perciò l’agente Jorge Mendes ha cercato la miglior soluzione per il portoghese.

Oltre a CR7, si è parlato molto di Keylor Navas. Il portiere della Costa Rica ha perso la sua posizione di titolare nelle fila dei francesi e avrebbe voluto una nuova esperienza professionale, che gli garantisse maggiore continuità in vista dei Mondiali di Qatar del 2022. Considerato l’elevato ingaggio, gli azzurri hanno cercato la soluzione a lungo ma probabilmente invano.

Ronaldo dà l'ok
Cristiano Ronaldo, Manchester United (LaPresse)

Napoli, Giuntoli e la verità su Cristiano Ronaldo e Keylor Navas

Intervenuto ai microfoni di ‘DAZN’ a pochi minuti da Napoli-Lecce, Cristiano Giuntoli, direttore sportivo degli azzurri, ha parlato così del calciomercato: “Sempre si piò migliorare col lavoro, non solo col mercato. Il nostro allenatore è molto bravo e siamo fiduciosi sulla nostra crescita. Keylor Navas? Abbiamo già due portieri di livello, manca un giorno alla fine del mercato e al 99% rimarremo così”.

L’arrivo dell’estremo difensore sudamericano pare da escludere, ma più netto Giuntoli è stato su Cristiano Ronaldo: “È un giocatore straordinario, possiamo solo esaltarlo. Tuttavia di vero non c’era niente. Abbiamo letto tante cose dai giornali. Abbiamo un ottimo rapporto con il suo agente, ma non c’è mai stato nulla di concreto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.