Italia, salti di gioia per Mancini: l’annuncio di Spalletti è una manna

Il Napoli continua a volare in campionato, ma arriva l’annuncio di Spalletti che fa contento anche il CT dell’Italia, Roberto Mancini. Ecco il motivo.

La vittoria dell’Olimpico è stato uno squillo importante e ora il Napoli avvisa anche le altre big del campionato. Gli azzurri battono un colpo contro la Lazio, silurando una delle formazioni più in forma di questo avvio di stagione. Una vittoria di livello, arrivata grazie alle zampate di Kim Kvaratskhelia.

Mancini ride in conferenza
Mancini (LaPresse)

Non solo, però: sul trionfo nella Capitale ci sono anche le mani di Alex Meret. Dopo la chiusura del calciomercato e la fine della telenovela Keylor Navas, l’ex portiere di Udinese e Spal è tornato protagonista con la maglia del Napoli. Non solo con il rigore parato contro il Lecce, ma anche contro la Lazio con una imparata nel secondo tempo.

Meret in campo
Meret (LaPresse)

Il Napoli ritrova Meret, l’annuncio di Spalletti fa contento anche Mancini

E sul momento di Alex Meret e sul rapporto con il suo nuovo secondo Sirigu, Luciano Spalletti ha fatto il punto ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Abbiamo il secondo e il terzo portiere della Nazionale, meglio di così non potevamo aspirare. Alex ha bisogno di giocare e fare qualche bella prestazione come questa sera, anche per mettere a posto questa sua timidezza. È talmente un bravo ragazzo che poi sentirsi essere sempre messo in mezzo non gli fa bene. Soprattutto con quel carattere lì”.

Di qui poi, Spalletti annuncia la titolarità di Meret, per qualcosa che farà sorridere anche il CT della Nazionale, Roberto Mancini: “Ora Alex è il titolare e deve lavorare tranquillo. Poi c’è Sirigu che ha un carattere diverso, uno che ogni tanto fa partire qualche urlo che poi può far comodo anche ad Alex. E che quando ci sarà bisogno potrà avere pure i suoi minuti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.