“Peggiore in campo”, eppure Spalletti gongola: Napoli, ecco il motivo

Il Napoli si gode la vittoria all’ultimo istante contro lo Spezia, ma occhio alla sentenza sul big degli azzurri. Spalletti gongola, ecco il motivo.

Lazio, Liverpool e Spezia: il Napoli chiude una sette giorni perfetta, in attesa di un’altra settimana fondamentale per la stagione degli azzurri. Mercoledì e domenica, gli uomini di Luciano Spalletti saranno chiamati rispettivamente alla difficile trasferta di Glasgow e poi a quella di Milano.

Spalletti fa okay
Spalletti (LaPresse)

“Saranno due tappe fondamentali per la crescita di questa squadra”, spiega il giornalista Ciccio Marolda ai microfoni di ‘Radio Punto Nuovo’. “La vincente di Milan-Napoli manderebbe un messaggio, soprattutto, alle altre big del campionato: chi porta a casa i tre punti, farà sul serio per lo Scudetto”.

Di qui, Marolda torna alla gara contro lo Spezia. Una gara che gli azzurri hanno portato a casa soffrendo, grazie alla rete all’89’ di un discusso Giacomo Raspadori.

Raspadori esulta
Raspadori (LaPresse)

“Raspadori peggiore in campo”, ma Spalletti gongola: Napoli, la sentenza di Marolda

E sull’ex Sassuolo, il noto giornalista sentenzia chiaramente: “Su di lui abbiamo diverse letture della stessa partita. Fino al momento del gol, Raspadori è stato il peggiore in campo. Poi alla fine ha avuto ragione Spalletti, che lo ha voluto tenere in campo fino alla fine e nonostante tutto. E quando vinci hai sempre ragione, c’è poco da dire. Anche se bisognerebbe essere onesti: caro Napoli, questa volta contro lo Spezia ti è andato bene”.

Una sentenza bonaria, quella di Marolda, che in parte fa comunque gongolare Spalletti. Nonostante la grande difficoltà avuta da Raspadori contro i liguri, è stato proprio quest’ultimo a ripagare la fiducia cieca del tecnico azzurro. Una fiducia che anche i tifosi del Napoli sperano di vedere ripagata anche nelle prossime e importanti gare della stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.