Verso Milan-Napoli, scoppia già il caso: tifosi sbigottiti

Il prossimo turno di campionato di Serie A vedrà già una sfida importante tra Milan e Napoli, entrambe capoliste del nostro campionato.

Il Napoli di Luciano Spalletti è una delle belle sorprese di questo stagione. Il club azzurro, nonostante le tante cessioni, sta riuscendo ad offrire un bel calcio e diverse prestazioni di qualità. La società partenopea ha lanciato giovani intriganti come Kim e Kvaratskhelia e ha fatto colpi interessanti come Simeone e Raspadori.

De Laurentiis Napoli
De Laurentiis Napoli (Ansa)

Proprio l’ex attaccante del Sassuolo è risultato decisivo segnando nel finale la rete dell’1 a 0 contro lo Spezia, marcatura che ha portato gli azzurri in vetta alla classifica. Gli azzurri condividono la vetta della classifica con Atalanta e Milan (gli azzurri sono avanti per differenza reti) e domenica Spalletti e i suoi uomini proveranno l’impresa a San Siro.

Mentre il Napoli è privo di Osimhen per infortunio, il club rossonero allenato da Stefano Pioli deve fare a meno di Rafa Leao, uomo più in forma del momento. L’esterno portoghese è stato espulso per doppia ammonizione nell’ultima sfida di campionato e salterà il big match contro il Napoli per squalifica.

Origi Milan
Origi Milan (Lapresse)

Milan-Napoli, non solo Leao: si ferma ancora Origi

Non solo Rafa Leao visto che il club rossonero è in completa emergenza. La squadra di Pioli dovrà fare a meno probabilmente di Rebic e sicuramente invece dell’attaccante belga Divock Origi. Il giocatore ha saltato quasi tutto il precampionato per infortunio ed ora si è fermato nuovamente.

Come riporta Milannews il giocatore accusa infiammazioni saltuarie che preoccupano il club rossonero. Origi salterà la sfida con il Napoli e successivamente partirà per il Belgio dove effettuerà un lavoro specifico.Il giocatore sarà seguito con attenzione dai medici della Nazionale del suo paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.