Insigne, Napoli alle spalle ed in MLS è già storia: l’annuncio è sorprendente

Insigne subito grande protagonista in MLS con la maglia del Toronto: arrivata la comunicazione che fa sorridere l’ex capitano del Napoli.

L’addio alla sua città, avvenuto tra le lacrime, è da considerare soltanto temporaneo. Lorenzo Insigne, infatti, conta di rientrare a Napoli non appena si concluderà la sua avventura negli Stati Uniti. Lo ha rivelato lui stesso, attraverso un’intervista concessa ai microfoni di ‘Dazn’: “Se andrò via da qui, sarà per tornare”. Ora, però, l’obiettivo è quello di fare bene con la maglia del Toronto e provare a togliersi quante più soddisfazioni possibili.

Insigne esulta
Lorenzo Insigne (LaPresse)

Fin qui il bilancio è in chiaroscuro. La squadra allenata da Bob Bradley (reduce da due sconfitte consecutive rimediate per mano del Montreal e dell’Atlanta United) è penultima nella Eastern Conference a quota 34 punti e rischia di restare fuori dai play-off. Alla conclusone del torneo mancano soltanto 3 partite ed il settimo posto, attualmente occupato da Columbus Crew, dista 7 lunghezze. Il cammino è quindi in salita per i canadesi, in ogni caso molto soddisfatti del rendimento offerto in campo dall’ex capitano azzurro.

L’ala sinistra si è inserita subito nel nuovo contesto, totalizzando 6 reti e 2 assist in 9 presenze complessive. Un bottino che gli ha consentito di risultare spesso decisivo per le sorti della propria squadra ed entrare nel cuore della tifoseria locale. A confermare quanto sia amato Insigne è anche la speciale classifica pubblicata dallo store online della MLS, riguardante la maglie più vendute giunti a questo momento della stagione.

Insigne in campo
Lorenzo Insigne (LaPresse)

Insigne, Toronto già lo ama: arrivata la conferma

Quella di Insigne, in particolare, è in 23esima posizione davanti a Douglas Costa (approdato ai Los Angeles Galaxy) e Gyasi Zardes (Colorado Rapids). Non male, considerando che il calciatore ha debuttato nella Major League Soccer soltanto il 24 luglio scorso, contribuendo alla vittoria ottenuta ai danni dello Charlotte FC. In testa c’è Gareth Bale, che dopo aver lasciato il Real Madrid ha scelto di proseguire la propria carriera nei LA FC.

Il podio, poi, è completato dall’ex Leicester Christian Fuchs (Charlotte FC) e da Carlos Vela (LA FC). Assenti invece, in questa particolare graduatoria, i nomi degli altri italiani giunti da poco in America: Federico Bernardeschi, Domenico Criscito e Giorgio Chiellini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.