Rangers-Napoli, l’annuncio improvviso fa tremare Spalletti e i tifosi

In vista di Rangers-Napoli, gara che andrà in scena stasera nella calda atmosfera di Ibrox, arriva un annuncio che colpisce gli azzurri.

Abbiamo ancora tutti negli occhi lo straordinario spettacolo andato in scena mercoledì scorso al Diego Armando Maradona di Napoli. La banda di Luciano Spalletti, in serata di grazia, ha iniziato alla grande la sua Champions League 2022/2023 stendendo con un netto 4-1 il (fino ad allora) temibile Liverpool. Una prestazione che fa ben sperare sul resto dell’avventura europea.

Spalletti Rangers-Napoli
Luciano Spalletti (LaPresse)

Rangers-Napoli, gara in programma stasera per la seconda giornata, dovrebbe rappresentare una sfida senz’altro più agevole per gli azzurri. Che dovranno sicuramente fare i conti con l’atmosfera caldissima di un impianto storico come Ibrox di Glasgow, inaugurato nel lontano 1899. Ma anche, innegabilmente, con una squadra di modesta caratura.

I Rangers infatti sono da sempre abituati a dominare in patria, dove l’unico rivale è rappresentato dai cugini del Celtic nel famoso “Old Firm”, ma pur reduci dalla finale di Europa League persa la scorsa stagione con l’Eintracht non sembrano una forza da temere in Europa. Anche se qualcuno non la pensa così, e anzi prevede una sconfitta dei campani.

Agbonlahor Aston Villa Rangers-Napoli pronostico
Gabby Agbonlahor da giocatore (LaPresse)

Agbonlahor netto: “Rangers-Napoli finisce 2-1”

Questo qualcuno è Gabriel “Gabby” Agbonlahor, ex attaccante inglese che ha fatto la storia dell’Aston Villa, di cui è il miglior marcatore di sempre in Premier League con 74 reti.  E che ha quindi appeso gli scarpini al chiodo nel 2018 a soli 32 anni.

Intervenuto come opinionista nel corso del programma “SportEdge”, Agbonlahor ha pronosticato un successo degli scozzesi: “RangersNapoli finirà 2-1, gli azzurri non sono abituati all’atmosfera dell’Ibrox”. Una sentenza che i più scaramantici potrebbero temere porti sfortuna alla squadra campana, in questo momento presa di mira anche dalla critica dopo la prestazione poco brillante contro lo Spezia.

La speranza naturalmente è che Agbonlahor venga smentito stasera da Di Lorenzo e compagni. Che con un nuovo successo potrebbero continuare a sognare ancora più in grande in Champions.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.