Milan-Napoli, l’annuncio di Simeone fa esultare i tifosi

Giovanni Simeone ha siglato la rete decisiva per la vittoria del Napoli sul Milan a San Siro. Le dichiarazioni dell’argentino sulla serata che ha reso gli azzurri capolista in Serie A.

Entrato nel secondo tempo, ‘El Cholito’ Simeone è stato ancora una volta fondamentale, dopo Liverpool, per la vittoria degli azzurri. L’argentino ha siglato il gol decisivo per l’1-2 a San Siro e grazie a ciò la formazione di Luciano Spalletti è prima in classifica, a pari punti con l’Atalanta. Una vittoria su una diretta concorrente, che sarà sicuramente importante per tutto il prosieguo della stagione.

Simeone esulta
Giovanni Simeone, Milan-Napoli (LaPresse)

La rete di Simeone è frutto però di un lavoro di squadra e il ‘Cholito’ si affretta subito a sottolinearlo, intervenuto ai microfoni di ‘DAZN’ al termine della sfida. Il suo colpo di testa, infatti, è propiziato da un assist di Mario Rui, veramente perfetto.

Il portoghese è stato tra i giocatori determinanti per l’intera partita, riuscendo a tenere a bada un Milan comunque pericoloso e spesso vicino alla rete, non soltanto con quella messa a segno da Giroud.

Il Napoli esulta al gol al Milan
Esultanza azzurri, Milan-Napoli (LaPresse)

Milan-Napoli, Simeone: “Questa squadra ha qualità”

“È stato Mario Rui a trovare quel movimento sul gol, il Napoli ha tanta qualità che quando pensi a un movimento, trovi i compagni per farlo”, ha esordito l’attaccante, che ha incitato la squadra per tutta la partita proprio in tipico stile Simeone: “In famiglia viviamo così le partita. Oggi Politano ha lasciato tutto in campo e ciò ti dà la carica. Ti fa capire che oltre la qualità c’è anche sforzo, sacrificio e voglia di vincere”.

Simeone ha poi parlato del rapporto con Raspadori, essendo spesso in alternanza con il compagno, e del sogno scudetto: “Giacomo è un bravissimo ragazzo e abbiamo un bellissimo rapporto. È il mister a decidere chi scende in campo, noi abbiamo due stili di gioco diversi e ogni gara lo è. Noi siamo a disposizione e sceglierà Spalletti. Scudetto? Viviamo ogni giorno con la voglia di migliorare e dare tutto, siamo un gruppo giovane. Dedico questo gol al padre di mia moglie che non sta bene”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.